Menu
Cerca
economia

Confcommercio lancia la campagna “Il futuro non si chiude” e chiede a gran voce la riapertura

Monetti: "Serve evitare la chiusura definitiva e la perdita di posti di lavoro".

Confcommercio lancia la campagna “Il futuro non si chiude” e chiede a gran voce la riapertura
Economia Como città, 30 Marzo 2021 ore 09:37

Confcommercio lancia la campagna “Il futuro non si chiude” e chiede a gran voce la riapertura.

Confcommercio lancia la campagna “Il futuro non si chiude”

Anche Confcommercio Como sostiene la campagna nazionale dell’associazione di categoria dal titolo “Il futuro non si chiude”. “Si tratta di una grande iniziativa nazionale con un duplice obiettivo –  ha spiegato il direttore generale comasco Graziano Monetti – da una parte di richiamare l’attenzione sulla drammatica situazione che stanno vivendo gli imprenditori dei settori più colpiti dalla pandemia e dall’altra di lanciare un messaggio forte sulla voglia di ripartire: consentire alle imprese, la cui attività è ancora ferma o drasticamente ridotta dalle restrizioni, di poter riaprire – laddove possibile – in sicurezza ed evitare così la chiusura definitiva e la perdita di posti di lavoro”.

Allo stop alle chiusure l’associazione dei commerciati unisce proposte per la ripartenza in un documento che va dalla riforma fiscale all’accesso al credito passando per la semplificazione, l’innovazione e digitalizzazione ma anche la rivoluzione verde. I commercianti inoltre sottolineano l’importanza di far ripartire comparti come il turismo e la cultura e di sostenere categorie più fragili come le donne e i giovani.

IL DOCUMENTO DELLE PROPOSTE DI CONFCOMMERCIO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli