Economia
Il corso

È iniziata la seconda edizione del Master in Cultura d'impresa di Confindustria

"Prendiamoci cura del nostro futuro, insieme" il titolo del corso iniziati ieri in Villa del Grumello per i 18 imprenditori iscritti.

È iniziata la seconda edizione del Master in Cultura d'impresa di Confindustria
Economia Como città, 29 Settembre 2022 ore 10:18

Sull’onda del successo della prima edizione, Confindustria Como e Confindustria Lecco e Sondrio, hanno rilanciato la seconda edizione del Master in Cultura d'impresa per imprenditrici, imprenditori e manager che vede la partecipazione di 18 iscritti.

È iniziata la seconda edizione del Master in Cultura d'impresa di Confindustria

90 ore di alta formazione con Masterclass, pranzo con i Ceo di primarie imprese italiane, visite aziendali in alcune delle realtà più prestigiose del Made in Italy e formazione online on demand. È la formula del Master in Cultura d’impresa "Prendiamoci cura del nostro futuro, insieme" che è giunto ieri, mercoledì 28 settembre, alla partenza della seconda edizione.

18 tra imprenditrici, imprenditori e manager provenienti dalle province di Como, Lecco e Sondrio hanno deciso di investire sul loro futuro iscrivendosi al master organizzato da Confindustria Como e Confindustria Lecco e Sondrio con Unindustria Servizi Srl e FONDAZIONE A.I.B. - ISFOR Formazione Continua e si sono ritrovati ieri a Villa del Grumello, sede del corso, per la prima Masterclass aperta da Aram Manoukian, Presidente di Confindustria Como. Il Master prevede sessioni formative di alto profilo con lezioni in aula e numerose occasioni di dialogo e confronto con esperti di settore e aziende di spicco nel panorama nazionale.

Master in Cultura d'impresa di Confindustria

Da settembre 2022 a marzo 2023 i partecipanti verranno coinvolti in masterclass, pranzi con CEO, visite aziendali e pillole formative e potranno confrontarsi con alcune delle realtà più prestigiose del Made in Italy. Il percorso è composto da cinque moduli, uno in più della prima edizione. A governance, crescita dimensionale, cultura internazionale e sostenibilità, infatti, quest’anno è stato aggiunto il modulo chiamato people, attraverso il quale verrà approfondita l’importanza della centralità delle persone in azienda.

Il commento del presidente Manoukian

"Le risorse umane sono la risorsa più strategica per le imprese! Le loro conoscenze rappresentano la materia prima più importante. Bisogna lavorare sulle relazioni reciproche, che devono essere costruttive, collaborative, complementari, oltre che aperte e accoglienti. Penso in particolare ai giovani che quando si avvicinano ad una azienda vogliono capire come continuare a crescere, formarsi, avere sempre più responsabilità! Per questo le imprese devono essere luoghi di sviluppo, dove mettere in gioco i propri talenti, per questo ci è sembrato opportuno inserire il modulo people".

Master in Cultura d'impresa di Confindustria

Trasversale a tutti i moduli, anche se, naturalmente, ne avrà uno dedicato, sarà il tema della sostenibilità.

Seguici sui nostri canali
Necrologie