I nuovi trend del digitale: più al femminile e più regolamentato

27 Ottobre 2020 ore 15:30

Il valore di mercato del settore del gioco d’azzardo in Italia è stimato essere di 19,45 miliardi nel 2019, con un aumento di 2,42% rispetto all’anno precedente, ci si chiede quali siano i trend sul mercato che accompagnano la crescita di questo settore. I principali trend del mercato del gioco sono:
1. Aumento della partecipazione femminile: da sempre considerato un settore che attrae prevalentemente il pubblico maschile, il gioco d’azzardo in versione digitale ha registrato un aumento della partecipazione femminile negli ultimi anni. Le differenze dinamiche sono però punti importanti da sottolineare, gli uomini infatti sono generalmente più attratti dai giochi di carte, come il famoso poker o il blackjack o prediligono le scommesse sportive sugli sport più diffusi, come il calcio o il basket. Le donne sono più inclini a giochi come il bingo, le slot machine o ad iscriversi su siti di casinò online.
2. Maggiore portata del gioco online: un fattore caratterizzante del settore è l’elevato livello di contenuto tecnologico. Le basi per lo sviluppo di questa industria online derivano proprio dal cambiamento tecnologico e dalla diffusione di tecnologie come i computer e più recentemente gli smartphone. Gli operatori di mercato effettuano investimenti notevoli in ricerca e sviluppo tecnologico per anticipare i tempi ed essere competitivi, cercando di migliorare l’esperienza degli utenti e aumentarne il numero. Nel settore dello svago è diventato quasi esclusivo l’uso dei supporti online, che danno la possibilità di giocare senza dover recarsi in un luogo fisico. Per questo motivo ora le case produttrici di software dell’industria iGaming sviluppano giochi con tecnologie come HTML5 e CSS3 ottimizzati per tutte le piattaforme desktop e mobile. In Italia questo ha portato ad un aumento di iscrizioni a siti online gratuiti, che danno la possibilità di giocare a tutti i loro giochi senza spendere un euro e senza registrazione, semplicemente accedendo da browser su computer o su dispositivi mobili.
3. La crescente diffusione sul territorio: La diffusione del mercato del gioco è talmente capillare da coinvolgere 16 milioni di italiani, in una fascia anagrafica compresa tra i 16 e i 64 anni. La distribuzione territoriale vede il Nord Italia trainare il settore, in particolar modo la Lombardia, che grazie a un numero maggiore di esercizi commerciali e imprese, riesce a raccogliere 14 miliardi di euro; le tengono testa solo il Lazio e la Campania, Roma, con oltre 21.000 apparecchi e Napoli con 14.800 macchinette. Queste tre metropoli detengono il record del maggior numero di slots per abitante, seguiti subito dopo da Basilicata, Molise e Valle D’Aosta .
4. Regolamentazione: la regolamentazione efficace del mercato del gioco avvantaggia sia lo Stato, in quanto questo mercato rappresenta una fonte di introiti erariali sotto forma di tasse, sia la società di gioco, proprio perché offre opportunità e posti di lavoro, sia i consumatori che ne usufruiscono.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia