Economia
l'azienda

Il gruppo comasco LarioHotels diventa "società Benefit": persone, comunità e turismo sostenibile al primo posto

La società è della famiglia Passera che ha quattro strutture di lusso sul Lago di Como.

Il gruppo comasco LarioHotels diventa "società Benefit": persone, comunità e turismo sostenibile al primo posto
Economia Como città, 07 Settembre 2021 ore 11:03

LarioHotels, gruppo di proprietà della famiglia Passera che opera nel settore dell’ospitalità da oltre 100 anni, con oggi 5 boutique hotel, tra il Lago di Como e Verona, di cui due con il brand VISTA, diventa “Società Benefit”.

Il gruppo comasco LarioHotels diventa "società Benefit"

L’attenzione per il territorio che da sempre LarioHotels ha manifestato nelle scelte dei suoi amministratori, diventa oggi una scelta permanente che entra nelle finalità statutarie e nell’oggetto sociale dell’impresa. Le società benefit sono un fiore all’occhiello della realtà italiana: l’Italia è stato il primo Paese europeo a dotarsi di una normativa specifica, entrata in vigore nel 2016, che impegna le imprese – nell’esercizio della loro attività economica – a operare “in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori, ambiente, e altri portatori di interesse”. Poiché la società benefit prevede che la sua natura sia esplicitata nello statuto, tale scelta impegna l’azienda in modo stabile e duraturo a raggiungere anche “obiettivi benefit”.

La scelta di diventare società benefit avviene dopo un periodo di particolare difficoltà del settore turistico e alberghiero a cui LarioHotels ha risposto con nuovi progetti di sviluppo: oltre ad alcune storiche location a Como (Villa Flori, Terminus e Posta Design) e la recente apertura di VISTA Palazzo Lago di Como, unico 5 stelle lusso in città, nei prossimi mesi inaugurerà VISTA Verona. La scelta di diventare una società benefit corona questo percorso assumendo una forma giuridica innovativa e
virtuosa che mette al centro responsabilità sociale e trasparenza.

Da subito, e concretamente, LarioHotels ha scelto quattro priorità: valorizzare le persone, attraverso l’investimento in formazione per i dipendenti, lo sviluppo di programmi di coaching per inserire al lavoro giovani talenti anche appartenenti a categorie svantaggiate, in un ambiente di lavoro sano, attrattivo e stimolante dove le persone sono motivate a mettersi in gioco e dove la parità di genere e l’ingresso di giovani diventa occasione di crescita; supportare la comunità locale, partecipando attivamente a progetti culturali, economici e sociali e operando in sinergia con gli altri stakeholder, per la diffusione di politiche e pratiche sostenibili che attivino circoli virtuosi di evoluzione della filiera; conservare la bellezza del luogo in cui LarioHotels opera, promuovendo lo sviluppo di un turismo che non consumi il territorio, ma al contrario lo faccia crescere dando modo al visitatore di conoscerlo attraverso la cultura e le tradizioni, apprezzarlo e valorizzarlo nelle sue bellezze; tutelare l’ambiente, utilizzando in modo efficiente e cosciente le risorse naturali applicando politiche e pratiche sostenibili rispettose del paesaggio, dell’energia e dell’attento uso dei materiali.

“La tutela, la valorizzazione e la promozione del nostro territorio e delle comunità sono parte integrante della ‘mission’ del gruppo” – afferma Bianca Passera, presidente di LarioHotels – Siamo coscienti di come le nostre azioni producano un impatto sull’ambiente che ci circonda, per questo ci impegniamo a progredire nella rotta che ci ha guidato fin qui mantenendo chiaro l’obiettivo di crescita economico basato sul rispetto dell’ambiente e sulla centralità della persona. Diventare Società Benefit sancisce proprio questo. Vogliamo offrire ai nostri ospiti un’esperienza autentica che mette al centro il patrimonio culturale e paesaggistico di cui l’Italia è tanto ricca con un approccio responsabile, sostenibile e virtuoso nei confronti di tutti i nostri stakeholder, in primis i collaboratori.”

“Crediamo nel lavoro come fonte di riconoscimento sociale, dignità e realizzazione della persona e nel turismo come opportunità di crescita personale e professionale. Per questo siamo impegnati con azioni volte a diminuire la disoccupazione giovanile, a promuovere programmi di formazione altamente professionalizzante e lo sviluppo di carriera nel settore dell’hotellerie e a supportare progetti educativi e stage. Inoltre, credendo nella diversità e nella parità di genere come fattori di arricchimento, vogliamo garantire uguaglianza ed equità a tutti i livelli dell’organizzazione e nell’organo di controllo, attraverso pratiche e politiche inclusive; e continueremo per il futuro e le generazioni che verranno" afferma Luigi Passera, CEO di LarioHotels.

Necrologie