Economia
A Olgiate

Mercoledì sciopero Sisme. I sindacati: "Preoccupati per i 270 dipendenti"

"Il sindacato proclama lo stato di agitazione permanente con relativo blocco degli straordinari e delle flessibilità/disponibilità".

Mercoledì sciopero Sisme. I sindacati: "Preoccupati per i 270 dipendenti"
Economia Olgiate, 18 Dicembre 2021 ore 10:01

Ieri, venerdì 17 dicembre 2021, c'è stato un incontro tra la direzione aziendale di Sisme e le organizzazioni sindacali. Il responsabile del personale ha dato le sue dimissioni dopo 12 anni di lavoro.

Mercoledì sciopero Sisme. I sindacati: "Preoccupati per i 270 dipendenti"

I sindacati spiegano: "Inaccettabile e un chiaro segnale che non ci fosse nessuno della proprietà a confrontarsi con Fim-Fiom-Uilm e Rsu. In un mercato in piena espansione come quello di Sisma Spa è preoccupante vedere un azienda che non investe sul futuro, nell’ultimo anno abbiamo visto uscite di indiretti con alta professionalità a cui l’azienda non ha adoperato azioni organizzative che possano dare un futuro alla stessa. Nel 2021 nonostante il carico di lavoro è le prospettive di crescita, hanno rassegnato le dimissioni volontarie circa 20 dipendenti, tra cui l’operation Manager, il responsabile acquisti responsabile Sap/it venditori , progettisti e ufficio del personale".

E poi ancora: "Siamo preoccupati per il futuro dell'azienda e dei 270 dipendenti che in tutti questi anni sono stati disponibili e sempre presenti anche durante la pandemia. Altrettanto preoccupante la chiara mancanza di una volontà aziendale a proseguire rapporti sindacali, ancora più grave che chi rappresenta l'azienda svolte ruoli all'interno di Confindustria Como. Surreale che mentre si rifiuta il confronto al tavolo la proprietà e i manager siano nei reparti produttivi. Pertanto il sindacato proclama lo stato di agitazione permanente con relativo blocco degli straordinari e delle flessibilità/disponibilità. Inoltre proclamiamo 8 ore di sciopero per mercoledì 22 dicembre con presidi ai cancelli nel rispetto delle norme anti Covid".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie