Economia

Ordine dei Medici Como rielegge il presidente Gianluigi Spata

Per la quarta volta l'Ordine dei Medici Como elegge come proprio presidente Gianluigi Spata.

Ordine dei Medici Como rielegge il presidente Gianluigi Spata
Economia Como città, 22 Novembre 2017 ore 15:08

Ordine dei Medici Como rinnova le cariche del Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Como. Al vertice confermato Gianluigi Spata.

Ordine dei Medici Como: confermato Spata

Per il quarto mandato consecutivo è stato rieletto presidente Gianluigi Spata, medico di famiglia. Confermate anche la vicepresidente Licia Snider e la segretaria Laura Iorio.

Del nuovo consiglio direttivo fanno parte anche Gianfranco Prada, odontoiatra, confermato come tesoriere, e i consiglieri Pierluigi Bianchi, Giovanni Corrado, Massimo Galli, Giovanni L’Ala, Luca Levrini, Daniele Lietti, Marco Malinverno, Massimo Mariani (odontoiatra), Gianvincenzo Melfa, Gabriele Moltrasio, Giuseppe Enrico Rivolta, Paolo Rubera e Marina Russello.

Nel collegio dei revisori dei conti compaiono il neo presidente Carlo Maricondi (che subentra a Paolo Rubera), Francesca Licordari, Massimo Gatti e Agostina Vitale (supplente). Il nuovo Consiglio rimarrà in carica fino al 31 dicembre 2020.

Il commento di Spata

“Posso dire con soddisfazione che arriviamo da tre anni di duro lavoro sia a livello provinciale che regionale e, per quanto mi riguarda, anche nazionale e questo nuovo Consiglio dell’Ordine punta molto sulla continuità - commenta Gianluigi Spata - Grazie al nostro impegno e alla collaborazione dei colleghi siamo presenti su tutti i tavoli regionali e provinciali a sostegno e tutela della professione. Anche su quei progetti di riorganizzazione del Sistema sanitario nazionale e regionale e, in particolare, di quelli che riguardano la gestione della cronicità.

Continueremo a sostenere i giovani colleghi attraverso le iniziative proposte dal nostro specifico osservatorio e a progettare e organizzare corsi di formazione su temi scientifici ed etici rilevanti per la professione medica e odontoiatrica. Punteremo a rafforzare sempre più il dialogo non solo con le altre professioni sanitarie ma anche con il mondo dell’informazione, con la magistratura e con l’Ordine degli Avvocati nell'interesse del cittadino e della professione. Non faremo mancare il nostro supporto a iniziative, rivolte alle scuole medie superiori, di orientamento nella scelta consapevole e responsabile delle facoltà di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria. Infine saremo sempre in prima fila sui temi di salute pubblica come le vaccinazioni e le problematiche legate all'immigrazione”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie