Finanziamenti

Per il bando sistema fieristico contributi anche a Erba

Regione Lombardia ha destinato ben 175.000 mila.

Per il bando sistema fieristico contributi anche a Erba
Erba, 04 Febbraio 2020 ore 09:29

È stata approvata la graduatoria dei progetti ammessi al “Bando per l’innovazione e la promozione del sistema fieristico lombardo 2020”.  Il documento, rivolto agli organizzatori di manifestazioni fieristiche in Lombardia e ai quartieri fieristici lombardi su due linee di intervento: la “Linea A” per sostenere progetti di promozione, sviluppo, internazionalizzazione e digitalizzazione delle manifestazioni fieristiche e la “Linea B” per finanziare interventi di miglioramento infrastrutturale e tecnologico dei quartieri lombardi. Finanziamenti per 1 milione e 210 mila euro nelle province Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Milano, Mantova, Sondrio, Varese.

Finanziamenti anche a Lariofiere

La gran parte delle manifestazioni finanziate, ben 13 su 22, si svolgono nei quartieri internazionali di Rho e Milano, ma non mancano manifestazioni di richiamo nei quartieri di Bergamo, Brescia, Montichiari, Cremona, Erba, nonché in altre sedi espositive a Como e a Sondrio. Ben distribuiti nel territorio sono anche gli interventi di rinnovamento dei quartieri lombardi, che toccheranno quasi tutti i poli fieristici lombardi: le fiere di Montichiari, Morbegno, Bergamo e Cremona, Villa Erba a Como, Lariofiere a Erba, Malpensa Fiere a Busto Arsizio, Fiera Millenaria a Gonzaga.

In risposta al bando sono state presentate 40 domande.  A conclusione della fase di valutazione, sono risultati 30 i progetti ammissibili che hanno ricevuto il finanziamento: 22 progetti sulla ‘Linea A’, per 780.000 euro di contributi concessi, e 8 sulla ‘Linea B’, per 430.000 euro.

Il commento di Mattinzoli

“I progetti finanziati, con questo provvedimento, verranno realizzati nel corso del 2020 e attiveranno oltre 4.000.000 di euro di investimenti da parte dei beneficiari. Da parte della Regione Lombardia c’è massima attenzione e impegno nei confronti di questi enti e il bando lo dimostra. Crediamo infatti – ha proseguito l’assessore – che le fiere siano uno dei volani più importanti dell’economica. Proiettano in mercati nazionali e internazionali la produttività lombarda e danno modo di creare continui scambi proficui tra gli operatori “.

Ecco i fondi destinati alle province

Questi i contributi concessi divisi per provincia dove si svolge la fiera o dove ha sede il quartiere oggetto del progetto:
– Bergamo: 129.000
– Brescia: 161.000
– Como: 175.000
– Cremona: 77.000
– Milano: 485.000
– Mantova: 32.000
– Sondrio: 94.000
– Varese: 57.000.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve