Problemi nelle scuole: l'Amministrazione si confronta con i dirigenti scolastici

L'Amministrazione comunale di Como ha chiesto agli istituti comaschi un quadro dei problemi nelle scuole e degli interventi da fare.

Problemi nelle scuole: l'Amministrazione si confronta con i dirigenti scolastici
Economia 05 Ottobre 2017 ore 09:27

Gli assessori alle politiche educative Amelia Locatelli e allo sport Marco Galli hanno incontrato i dirigenti scolastici. Tema primario dell'incontro era presentare il programma cultura e quello di educazione stradale. In questa occasione però l'Amministrazione ha avuto modo anche di confrontarsi con i dirigenti scolastici sui problemi nelle scuole.

Problemi nelle scuole: la raccolta degli interventi da fare

Durante l'estate sono stati diversi i cantieri partiti negli istituti scolastici cittadini. Molto però c'è ancora da fare. Per questo è stato chiesto alle dirigenze di presentare un quadro aggiornato delle problematiche esistenti da confrontare con gli interventi già previsti, finanziati o avviati finora.

"Pur ereditando una situazione problematica - ha commentato l'assessore Amelia Locatelli - come Amministrazione Comunale ci stiamo adoperando insieme ai tecnici per risolvere le problematiche rimaste irrisolte in base all'urgenza. Il quadro complessivo risultato dopo l'incontro evidenzia che diversi interventi sono già stati presi in carico. In particolare per quanto riguarda le palestre, diverse situazioni sono risolte o in via di risoluzione. Altri interventi sugli edifici scolastici sono finanziati o avviati. Adesso in accordo con l'assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Bella individueremo le situazioni prioritarie tra quelle irrisolte. Da subito abbiamo garantito la disponibilità dell'Amministrazione a prendere in carico le problematiche delle nostre scuole: l'attenzione alle necessità sarà una costante e consideriamo i genitori e gli insegnanti attori importanti del sistema. Vogliamo ascoltare anche le loro segnalazioni che riguardano i luoghi in cui vivono quotidianamente i loro figli".

Necrologie