i nostri consigli

Cosa fare a Como e provincia: gli eventi del weekend (12-13 SETTEMBRE 2020)

Concerti, mostre, spettacoli teatrali e tanto altro per un fine settimana sul territorio.

Cosa fare a Como e provincia: gli eventi del weekend (12-13 SETTEMBRE 2020)
Erba, 12 Settembre 2020 ore 09:42

Il profumo delle vacanze è ancora un dolce ricordo, ma anche dopo il rientro nel Comasco è possibile trovare tante attività con cui divertirsi. Cosa fare quindi sabato 12 e domenica 13 settembre? Ecco i nostri consigli se vi trovate a Como e provincia.

Gli eventi del weekend: i nostri consigli su cosa fare a Como

Como. Oggi pomeriggio alle 16 nel parco di Villa Olmo la Banda Baradello si esibirà in un concerto con ingresso libero e la possibilità di partecipare alla raccolta fondi per gli ospedali comaschi. La banda, che proprio quest’anno festeggia il centenario dalla fondazione, proporrà una selezione di brani per offrire un tributo e un ringraziamento all’impegno straordinario delle decine di migliaia di medici, infermieri, operatori socio-sanitari, volontari impegnati in prima linea nella gestione dell’emergenza sanitaria. Diretta dal Maestro Edoardo Piazzoli, la Banda Baradello è composta da oltre 40 musicisti oltre a prestigiosi collaboratori esterni. Sarà un momento di vicinanza da vivere insieme attraverso la musica, sempre nel rispetto delle misure di sicurezza, nella meravigliosa cornice di Villa Olmo. Chi vorrà offrire un proprio contributo alla raccolta fondi, destinata agli ospedali di Como per l’acquisto di attrezzature e dispositivi di protezione, può consultare la pagina dell’evento www.successivamente.org/bandabaradello o il sito www.bandabaradello.it. 

Como. Un racconto del lago di Como attraverso opere d’arte di tutto il mondo e un’occasione per contribuire a promuoverlo con le proprie foto. Tutto questo è “Como un Quadro – Visioni e vedute del Lario”, incontro in programma sabato 12 settembre dalle 10 alle 12 nell’auditorium della Pinacoteca Civica (via Diaz 84), nell’ambito del progetto “Wiki Loves Lake Como-Borghi d’autore”, promosso da Sentiero dei Sogni e Wikimedia Italia con il contributo di Camera di Commercio Como Lecco e il patrocinio del Comune di Como. L’incontro verrà aperto da una presentazione con immagini del “Giro del Lario in cento quadri”, uscito a puntate su “La Provincia” e che nei prossimi mesi diventerà un libro. Seguirà una sessione di formazione su cosa sia Wikimedia Commons, come funzioni e su come questa enorme banca di immagini possa essere utilizzata da tutti per promuovere il territorio. Da una ricerca condotta in Spagna, infatti, risulta che curare attentamente le voci di Wikipedia può portare a un incremento del turismo pari al 9%.

Como. Portici in musica domenica. Portici del Broletto, piazza Duomo alle 21. La Fondazione Alessandro Volta in collaborazione con il Conservatorio “G. Verdi” di Como, nell’ambito degli eventi estivi organizzati per la città di Como, propone l’iniziativa Portici in musica, quattro concerti che si terranno sotto i portici del Broletto. In collaborazione con i Solisti dell’Orchestra Antonio Vivaldi – Ingresso libero senza prenotazione

Nel fine settimana a Cantù e dintorni

Cantù. «Virus zombie». E’ il titolo del romanzo di Ettore Spatola, che verrà presentato oggi, sabato, a partire dalle 19. L’evento si svolgerà nel dehor estivo del noto locale in piazza Orombelli nella frazione di Fecchio, seguito da un aperitivo durante il quale sarà possibile scambiare due chiacchiere anche con lo stesso autore. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 031713290. Il romanzo è ambientato a New York. Qui un giovane sta tornando a casa dal lavoro, quando, davanti agli schermi di Best Buy, vede un servizio televisivo nel quale un reporter sta documentando un anomalo attacco a morsi in un piccolo villaggio africano. Il ragazzo raggiunge gli amici per un happy hour su un noto roof-top della città. Conosce una ragazza e con lei scambia qualche parola con la promessa di ritrovarsi. Nei giorni successivi però inizierà a dubitare delle certezze sulle quali ha costruito la sua esistenza, mentre un virus sconosciuto sembra impadronirsi del mondo, trasformando le persone in esseri aggressivi e privi di memoria.

Cantù. Un percorso storico culturale su Cantù camminando per i sentieri, che si concluderà con una «cena medievale». E’ la nuova iniziativa organizzata dall’associazione Charturium, in programma per domenica 20 settembre. In ragione della normativa anti Covid, il numero massimo di persone che potranno partecipare al tour sarà di 60. Il percorso tratterà l’ampio periodo storico che va dalle necropoli dell’età del Ferro, passando attraverso il medioevo sino ai giorni nostri. Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le 17 presso la Cascina di Mattia, nella frazione di Fecchio. Ad animare il pomeriggio con descrizioni approfondite e curiosità sarà Stefano Alivernini. Ma l’iniziativa organizzata da Charturium non prevede esclusivamente il percorso storico culturale per i sentieri canturini. Alle 19.30 è prevista anche una «cena medievale» organizzata presso la Cascina di Mattia. Il menù sarà strutturato su ricerche di cucina medievale a cura di Daniele Coppa. Anche in questo caso la prenotazione risulta essere obbligatoria in ragione della normativa anti-Covid. Per questo motivo è possibile telefonare ai numeri 0317073814 (Cascina di Mattia); 3388795449 (Panificio Coppi di Vighizzolo) oppure al numero 3358087099 (Carlo Rodi). La quota di iscrizioni è di 25 euro.
L’iniziativa, con il patrocinio del Comune di Cantù, è organizzata con la collaborazione della Polisportiva San Marco, del Gruppo Archeologico Comasco U. Buzzi e dell’Auser di Cantù.

Cadorago. Una festa in occasione dei 30 anni dell’Aism, l’associazione italiana midollo osseo. Ad allietare la serata di sabato 12 settembre sarà il cantautore comasco Simone Tomassini, di Vertemate con Minoprio, che si esibirà in un un live concert nell’area di via Dante con inizio alle 21.30. L’area ristoro invece, in uno spazio all’aperto adiacente al concerto, sarà aperta a partire dalle 19 ed è richiesta la prenotazione obbligatoria a olimpiacalciocadorago@gmail.com. Organizzano l’evento l’Amministrazione comunale e l’Admo. E’ necessario prenotare i posti a sedere, come previsto dalle normative anticontagio, sul sito https://www.eventbrite.it/e/registrazione-concerto-simone-tomassini. L’ingresso è ad offerta libera.

Fino Mornasco.  Vuole ripartire al massimo la scuola di musica di Fino Musicittà. Dopo un primo open day la scuola di via Volta oggi, sabato 12 settembre, ha in programma il secondo dalle 14 alle 17 per permettere a tutti gli interessati di poter visitare la struttura, conoscere gli istruttori e visionare i corsi offerti nella più totale sicurezza. Una vasta gamma di corsi quella offerta dalla scuola capitanata dal presidente Valerio Colombo: corsi di chitarra moderna e fingerstyle; corsi di canto moderno e gospel; corsi di pianoforte classico, moderno e anche jazz; corsi di batteria e cajon; corsi di basso; corsi di propedeutica; corsi di composizione e il corso di armonia funzionale. Insomma, tutto quello che può offrire una scuola di musica.

Cantù. Dalla danza del ventre alla recitazione passando per lo yoga, il burlesque e la piccola scuola di circo: open day dedicato ai corsi firmati dal Teatro San Teodoro. Oggi pomeriggio, sabato 12 settembre dalle 15 alle 18.30, sarà possibile recarsi presso il teatro di via Corbetta 7 per conoscere gli insegnanti e i programmi delle iniziative attivate dal San Teodoro e sarà anche possibile prenotare una lezione di prova gratuita. Ecco l’elenco dei laboratori proposti: recitazione, danza classica, gioco motorio, danza contemporanea, burlesque cabaret retrò, danza del ventre, piccola scuola di circo, pilates matwork, yoga, tai chi. I corsi sono dedicati agli adulti o ai bambini oppure a entrambi e sono organizzati su più livelli per permettere a tutti di potersi esprimere. I laboratori che si raggruppano sotto il titolo «TST_Lab» si propongono come luoghi per sperimentare: una disciplina, un’arte, un’idea: «Luoghi in cui scoprirsi, crescere, conoscere, confrontarsi, mettersi alla prova, dare corpo ai propri desideri e ai propri pensieri, realizzando magari un sogno che da tempo si teneva nascosto nel cassetto». Alcuni dei percorsi si concludono con l’organizzazione di uno spettacolo o di una dimostrazione proprio sul palco del teatro. I corsi che partiranno nelle prossime settimane si terranno presso gli appositi spazi del Teatro San Teodoro. Per maggiori informazioni sull’open day e sui laboratori è possibile scrivere una mail a: segreteria@teatrosanteodoro.it, oppure chiamare il numero 338/2170275.

Caurgo. Il paese aderisce alla Rassegna Terra e Laghi Festival Internazionale di teatro dell’Insubria che propone più di 30 spettacoli nel territorio delle province di Como, Varese, Novara e Canton Ticino. Questa 14esima edizione, dedicata alla celebrazione dell’amore verso le anime che ci vegliano e verso la Terra, vuole essere il coronamento di un lavoro trentennale che affonda le sue radici in una concezione di cultura e teatro come mezzo di coesione sociale, come cura, come unione, come nutrimento, come risposta. Con lo slogan «Per scoprire la cultura comune. Per volare oltre i confini attraverso l’arte», il Festival intende essere un contenitore artistico-culturale all’interno del quale le realtà locali possano confrontarsi con gruppi teatrali di rilevanza nazionale e internazionale.  Carugo è stata selezionata per proporre uno spettacolo comico, «Allegria Pinocchio», che ripercorre le vicende del celebre scritto di Collodi attraverso le esilaranti gag di due bidelli pasticcioni. L’evento, in programma domenica 13 settembre alle 18 in via don Gnocchi nel cortile della sede dell’associazione Museo del 900, è dedicato alle famiglie, ai bambini e ai ragazzi alla vigilia del loro rientro a scuola. In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà presso la sala don Abramo Gianola, in via De Gasperi. L’iniziativa è a ingresso gratuito. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione, da effettuare presso l’Ufficio Cultura o via mail (cultura@comune.carugo.co.it), e necessaria per garantire il rispetto delle norme vigenti per contenere la diffusione del Covid-19.

Cosa fare a Olgiate Comasco e dintorni

Olgiate Comasco. Sabato 12 settembre dalle 15 alle 21, domenica 13 settembre dalle 8.30 alle 21 Festa dei Canestri sul sagratod ella chiesa parrocchiale.
Olgiate Comasco. Sabato 12 settembre, alle 21 in piazza Italia, Concerto del Corpo musicale olgiatese e premiazione dei volontari impegnati durante l’emergenza coronavirus. Posti prenotati esauriti, restano liberi gli spazi delle gradinata di piazza Italia.
Villa Guardia. Concerto sotto le stelle, sabato 12 settembre, alle 21 nella sede del Centro “Incontro”. Musica anni Sessanta, obbligo di indossare la mascherina e mantenere il distanziamento.

I nostri consigli se vi trovate a Erba e dintorni

Erba. Questo fine settimana arriva «Tenet» al cinema Excelsior, il film di azione, fantascienza e thriller diretto da Christopher Nolan, ambientato nel mondo dello spionaggio internazionale. Le proiezioni sono in programma stasera, sabato 12 settembre, alle 21.15, domani, domenica, alle 17 e alle 21.15, e lunedì alle 21.15.
Martedì 15 settembre alle 21, invece, per il ciclo di cineforum sarà la volta del drammatico «Parasite», vincitore di 4 premi Oscar, tra cui quello per il miglior film.
Il 23 settembre alle 15, poi, riprenderanno anche i «Pomeriggi al cinema» dedicati alla terza età: si parte con «Qualcosa di meraviglioso», storia biografica e drammatica.

Erba. sabato 12 settembre alle 10 a Lariofiere conferimento civiche benemerenze Eufemino all’ospedale di Erba. Saranno ricordati anche Ketty Giampietri e il dottor Ivan Mauri e saranno consegnati attestati di riconoscenza a coloro che hanno collaborato durante l’emergenza. La cerimonia è visibile sulla pagina FB Città di Erba.

Erba. Festa di Sant’Eufemia e accoglienza di don Claudio Fossa domani, domenica 13 settembre. Sarà proprio il nuovo vicario erbese, responsabile della pastorale giovanile, a celebrare la messa per tutta la comunità in piazza Sant’Eufemia domani alle 10, con il rito del faro della martire. 33 anni, originario di Crenna di Gallarate, don Claudio arriva già da un’esperienza di 7 anni come vicario e incaricato della pastorale giovanile. In piazza Mercato, poi, si terrà il rinfresco, con tutte le necessarie precauzioni anti-Covid. In caso di maltempo la messa verrà celebrata in Prepositura.
Intanto don Claudio ha già anticipato la «chiamata» dei ragazzi: domenica 27 settembre si riprenderà il cammino dell’oratorio con una giornata di festa. Messa in oratorio alle 10, pranzo al sacco negli spazi esterni della Casa della Gioventù, giochi a stand, film di animazione all’Excelsior e partita di campionato di calcio. Tutto nel rispetto delle normative anti-Covid, ma con la voglia di ripartire.

Canzo. Prim’Alpe torna a «vivere». Proprio domani, domenica 13 settembre, si svolgerà una gita dal sentiero geologico alla riserva naturale del Sasso Malascarpa. Si tratta di un’escursione guidata organizzata da Legambiente in collaborazione con Ersaf con partenza da Milano alle 8 e arrivo in stazione a Canzo alle 9.25. Il percorso sarà circolare: si salirà da Gajum passando dal Terz’Alpe e dalla Colma fino al Sasso Malascarpa; da lì si ridiscenderà toccando di nuovo Terz’Alpe e passando dal sentiero dello Spirito del bosco; infine dal Prim’Alpe al Repossino e di nuovo in stazione per chi dovrà rientrare a Milano. L’uscita è di media difficoltà, con un dislivello di 800 metri e una durata di circa cinque ore e mezza. Nel frattempo è stata confermata anche l’iniziativa «Puliamo il mondo in Val Ravella», fissata per il prossimo 27 settembre. Un evento che ha lo scopo di sensibilizzare gli escursionisti al rispetto dell’ambiente. Saranno infatti coinvolti i turisti nella raccolta di rifiuti lungo sentieri della valle. Al parcheggio in località Gajum saranno consegnati sacchetti e pettorine e nel corso della propria passeggiata si potrà sostenere la natura raccogliendo la spazzatura che si troverà lungo il proprio cammino. I sacchetti saranno poi raccolti nel pomeriggio dai volontari a Prim’Alpe.

Proserpio. Sarà un sabato di premiazioni, il 12 settembre, per i ragazzi e le ragazze di Proserpio. Come annunciato dal sindaco Barbara Zuccon, nel tardo pomeriggio di oggi – verso le 18 – verranno consegnati il premio Scalise e il premio Cervieri, rispettivamente dedicati al miglior laureato e a tutti i ragazzi che hanno terminato il proprio percorso alla scuola primaria. L’evento, che si terrà presso l’anfiteatro accanto alla scuola, vedrà premiata Cristina Gilardi, che ha concluso il percorso di laurea triennale in Scienze dell’Educazione all’università di Milano-Bicocca. Oltre ai premi sopra citati, sarà consegnata, a tutti i diciottenni, una copia della Costituzione.

Albavilla. Festa della Madonna della Rosa, le celebrazioni proseguono nel fine settimana. Organizzate dalla parrocchia di San Vittore Martire, le celebrazioni religiose sono iniziate giovedì 10 e proseguono fino a domenica 13. Oggi, 12 settembre, dalle 16, sacramento della Confessione. Domani, domenica 13, alle 11 messa solenne, alle 20.45 processione con la statua della Madonna. Si partirà dalla chiesa parrocchiale e si proseguirà per piazza Roma, via XX Settembre con sosta prima di riprendere il percorso lungo via Roscio, Basso Formiano, XXV Aprile e breve sosta in prossimità della sede di Radio Mater prima di riprendere la processione lungo via Volta, le piazze Garibaldi e Roma e con conclusione in chiesa. In occasione della festa si possono acquistare le rose (una per 3 euro, tre per 5 euro).

Alzate B. La rassegna «Musica in Villa», a causa delle difficoltà dell’emergenza sanitaria, non ci sarà. Ma l’Amministrazione comunale con l’assessorato alla Cultura propone «Ripartiamo in musica»: tre appuntamenti, in tre diverse location, organizzati per offrire alla cittadinanza momenti di convivialità, pur con le limitazioni e il distanziamento sociale. Il primo è in programma per oggi, sabato 12 settembre, alle 20.30, all’aeroporto «G.Maestri» di via Isonzo. «Umbre de muri» è un concerto tributo a Fabrizio De Andrè con Giulia Molteni, piano e voce, Raineri Fumagalli, flauti e ocarina. Il secondo concerto sarà domani, domenica 13 settembre, alle 20.30, in chiesa prepositurale dei Santi Pietro e Paolo, nell’ambito del LakeComo International Music Festival. Ci saranno David Fons, viola, e Ruben Parejo, chitarra.

Molteno. «#dallapartedelletartarughe» è l’hashtag lanciato dal Comune in occasione della pulizia della vasca delle tartarughe di Villa Rosa.
L’iniziativa si svolgerà domani, domenica 13 settembre.
Per tutta la mattinata le Guardie Eco-zoofile della Provincia di Lecco controlleranno lo stato di salute degli ospiti della vasca, che ormai sono più di 100. Inoltre, per chi lo desidera, sarà possibile fare una donazione all’associazione e dare personalmente da mangiare alle tartarughe.

Rogeno. Si apre oggi, sabato 12 settembre, e si concluderà domani, domenica 13, l’evento dei «Bambini in festa» organizzato dal gruppo Amici della scuola dell’infanzia. Tutta la manifestazione sarà interamente all’aperto presso l’area mercatoria in viale Piave. Il programma inizierà questa sera alle 21 con la proiezione del film «Oceania» e proseguirà poi domani dalle 10 con la messa per l’inizio dell’anno scolastico. A seguire ci saranno giochi, baby dance, gonfiabili e letture per bambini. La giornata si concluderà alle 17.30 con il lancio dei palloncini.

Per le vostre segnalazioni giornaledicomo@gmail.com

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia