la comunicazione

A Mariano Comense riaprono parchi pubblici e cimiteri

Il sindaco Alberti comunica anche i dati odierni del contagio.

A Mariano Comense riaprono parchi pubblici e cimiteri
Marianese, 16 Maggio 2020 ore 13:02

A Mariano Comense riaprono parchi pubblici e cimiteri a partire da lunedì 18 maggio.

A Mariano Comense riaprono parchi pubblici e cimiteri

Ad annunciarlo è il sindaco Giovanni Alberti in un lungo messaggio ai cittadini che riportiamo integralmente, comunicato i dati odierni del contagio: casi totali di coronavirus 105, di cui 45 ancora positivi, 19 deceduti e 41 guariti, in quarantena 1.

Cari concittadini,

come vedete i dati si sono stabilizzati, ma non fermati. Il dato positivo dei guariti è significativo, ma anche quello dei nostri cittadini che non ce l’hanno fatta; questo dato ci deve ricordare sempre che nulla è ancora finito e che nulla è ancora definitivamente superato.

I sacrifici e le restrizioni a volte non comprese fino in fondo, che tutti noi abbiamo però accettato con grande senso civico in questo difficile periodo, si sono dimostrati efficaci dando buoni risultati per la nostra Città.

Vista la stabilizzazione dei dati, l’aggiornamento sarà SETTIMANALE sui canali informativi soliti.

Inoltre da lunedì 18 maggio torneremo a riaprire CIMITERI e PARCHI PUBBLICI con i consueti orari, ma con ferree regole di comportamento per la tutela della salute pubblica, previste dal DPCM:

CIMITERI

• accesso consentito a persone senza sintomatologia da infezione respiratoria e febbre e non soggette a misure di quarantena
• obbligo di utilizzo mascherina e guanti
• accesso consentito a UN SOLO componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori di 14 anni, disabili e/o anziani
• rispetto del distanziamento interpersonale di almeno UN METRO

PARCHI

E’ CONSENTITO:

• camminare nel parco e sedere sulla panchina mantenendo UN METRO di distanza
• svolgere da soli o con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, attività sportiva o motoria rispettando la distanza interpersonale di almeno DUE METRI per l’attività sportiva e di almeno UN METRO per ogni altra attività

E’ VIETATO:

• creare assembramenti
• utilizzare aree giochi e attrezzi sportivi
• svolgere attività ludico – ricreative
• fare feste e pic-nic

Verranno effettuati controlli da parte delle Forze dell’Ordine in merito al rispetto di quanto sopra indicato; se i comportamenti non saranno quelli richiesti provvederemo nuovamente alla chiusura.
Confidiamo nel senso civico di tutti per vivere in sicurezza questa fase di ripartenza e di convivenza col virus.

Come sempre ripeto a tutti che oggi più che mai, il fattore determinante per fare in modo che tutto vada bene SIAMO NOI, con il rispetto delle regole.

USIAMO GUANTI E MASCHERINE e RISPETTIAMO IL DISTANZIAMENTO SOCIALE !!!

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia