Politica
Politica

Assalto di No Green Pass e neofascisti alla CGIL a Roma, presidio a Como

Presente anche il consigliere regionale Orsenigo: "Estremismo di destra non è folklore, è una minaccia per la Repubblica"

Assalto di No Green Pass e neofascisti alla CGIL a Roma, presidio a Como
Politica Como città, 10 Ottobre 2021 ore 11:50

Ieri durante la manifestazione No Green Pass a Roma l'assalto alla sede della CGIL anche da parte di gruppi neofascisti, oggi in tutt'Italia presidi e manifestazioni di solidarietà alla sigla sindacale. Anche a Como, dov'è intervenuto il Consigliere Regionale del Partito Democratico Angelo Orsenigo.

Assalto alla CGIL di Roma, presidio anche a Como

Immagini di vera guerriglia quelle viste ieri pomeriggio a Roma in occasione della manifestazione dei No Green Pass. E, come già emerso, da parte di gruppi dell'estrema destra e neofascisti che hanno messo a ferro e fuoco la Capitale scontrandosi con le forze dell'ordine e causando momenti di forte tensione culminati con l'assalto alla sede della CGIL. Accerchiata, invasa e vandalizzata.

Oggi alle 10 si è tenuta proprio davanti alla sede di via Corso Italia l'assemblea generale del sindacato per decidere le iniziative da intraprendere in risposta agli attacchi di ieri. E in contemporanea, in tutt'Italia, manifestazioni e presidi di solidarietà.

3 foto Sfoglia la gallery

Tra questi quello a Como organizzata dalla CGIL Como Camera del Lavoro Territoriale, cui ha partecipato anche il Consigliere Regionale Angelo Orsenigo insieme a decine di comasche e comaschi. E il messaggio di Orsenigo è chiaro: "No allo squadrismo fascista":

"L’estremismo di destra non è folklore o nostalgia - ha dichiarato Orsenigo -  è una minaccia per la nostra Repubblica e va fermato"

Necrologie