Politica
l'allarme

Blackout e rischi per le telecomunicazioni, Butti (FdI): "Serve subito una cabina di regia per l'emergenza"

Il razionamento dell'energia a fronte di un inverno rigido potrebbe significare l'impossibilità a funzionare anche delle telecomunicazioni.

Blackout e rischi per le telecomunicazioni, Butti (FdI): "Serve subito una cabina di regia per l'emergenza"
Politica Como città, 01 Ottobre 2022 ore 09:30

La crisi energetica in corso, soprattutto se il prossimo inverno fosse particolarmente rigido, potrebbe portare anche a blackout delle reti di telefonia mobile. A lanciare l'allarme in un'intervista esclusiva di Reuters sono alcuni dirigenti di compagnie di telecomunicazione.

Blackout e rischi per le telecomunicazioni, Butti (FdI): "Serve subito una cabina di regia per l'emergenza"

"Le misure di contenimento dei consumi se applicate senza criterio rischiano di causare disservizi a milioni di utenti".  Il settore TLC è in allarme per ipotesi di annunciati stacchi di erogazione dell’energia alle reti che potrebbero innescare un effetto domino sui dispositivi e generare disservizi di vaste proporzioni.

"E’ indispensabile sin da oggi predisporre una cabina di regia per gestire la fase emergenziale prossima futura elaborando un programma concordato sull’eventualità d’interruzione di energia in ottica continuità di servizio, separando se necessario per fasce orarie gli impatti dei singoli operatori" ha commentato il neo eletto senatore Alessio Butti, responsabile dipartimento media e TLC in una nota congiunta con Flavio Palumbo, dipartimento lavoro e TLC Lombardia.

"Urge anche un immediato sostegno economico al settore TLC per l’aumento dei costi dell’energia concordando con le aziende la salvaguardia dei perimetri occupazionali" ha aggiunto Palumbo. Butti garantisce il massimo impegno di Fratelli d’Italia per l’intero comparto TLC per delineare un quadro di una politica industriale al passo con le evoluzioni di mercato e della tecnologia.

Seguici sui nostri canali
Necrologie