Politica
il grande cantiere

Cantiere delle paratie, la stoccata di Guarisco (Pd): "Regione se ne occupa da sei anni di malavoglia"

Dopo l'ennesima visita dell'assessore regionale Massimo Sertori.

Cantiere delle paratie, la stoccata di Guarisco (Pd): "Regione se ne occupa da sei anni di malavoglia"
Politica Como città, 31 Marzo 2022 ore 09:19

Insoddisfatto della gestione di Regione Lombardia del cantiere delle paratie il Partito Democratico di Como che lo fa presente dopo la visita al cantiere di ieri, 30 marzo 2022, dell'assessore regionale alla Montagna Massimo Sertori.

Cantiere delle paratie, la stoccata di Guarisco

“Sono quasi sei anni che Regione Lombardia ha in mano la gestione del progetto paratie. Ma al netto di quanto viene rivendicato durante le periodiche passerelle degli esponenti regionali, questa è tutt’altro che una storia di “coraggio”. Piuttosto è evidente come Palazzo Lombardia abbia approcciato di malavoglia la questione, concentrandosi solo sull’aspetto ingegneristico, senza dialogo e raffronto con la città di Como" ha dichiarato il consigliere comunale dem di Como Gabriele Guarisco.

"Tant’è vero che, nonostante ci sia stato tutto il tempo per coordinarsi (quasi sei anni di gestione regionale, appunto), il Comune è stato mobilitato per la progettazione degli arredi della passeggiata solo un anno fa e ha dovuto muoversi in fretta e con affanno per definire il progetto del nuovo lungolago, acconciandosi a tutte le costrizioni imposte dalle opere che la Regione ha pensato in autonomia. C'è poi un altro tema: chi ha visto un rendering del futuro arredo del lungolago? Non certo i cittadini comaschi, fruitori futuri di questi spazi strappati per troppo tempo alla città. Ma si tratta così il più bel lungolago d'Italia?" conclude Guarisco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie