Politica
La delusione

Cantù senza hub vaccinale. Fratelli d'Italia: "Amarezza per non essere riusciti a rispondere ai bisogni dei cittadini"

"I più anziani costretti ad andare a Erba, Cernobbio e Lurate Caccivio".

Cantù senza hub vaccinale. Fratelli d'Italia: "Amarezza per non essere riusciti a rispondere ai bisogni dei cittadini"
Politica Canturino, 16 Aprile 2021 ore 15:57

Niente hub vaccinale massivo per Cantù. Una scelta che il gruppo consiliare di Fratelli d'Italia ritiene incomprensibile.

Cantù senza hub vaccinale. Fratelli d'Italia: "Amarezza per non essere riusciti a rispondere ai bisogni dei cittadini"

Di seguito il comunicato.

"Fratelli d’Italia, con la convocazione straordinaria del consiglio comunale del 26 marzo ha voluto creare un confronto politico con l’intento di formulare proposte concrete finalizzate a gestire al meglio gli interventi sanitari e a raccogliere le aspettative e i bisogni della popolazione Canturina. Non essendo stato adeguatamente coinvolto prima, il consigliere delegato alla sanità Dott. Michele Ramella, in quell’occasione ha potuto portare alla luce il disagio di tutte quelle persone fragili, dimenticate poiché non in grado di effettuare l’iscrizione attraverso i canali digitali o telefonici. Si è poi impegnato in prima persona portando concrete alternative sull’ubicazione di un hub sul territorio, ritenute tuttavia non idonee.

Nonostante il nostro impegno, resta l’amarezza per non essere riusciti a trovare una condivisione politica capace di rispondere per tempo ai bisogni e alle aspettative dei propri cittadini, nonostante le rassicurazioni di tutti gli esponenti politici territoriali e regionali, abbiamo maturato la consapevolezza che la popolazione del comune di Cantù non disporrà di un hub vaccinale massivo.

Tenuto conto che il centro vaccinale di Mariano Comense non è ancora attivo, la popolazione Canturina più anziana e quindi fra le prime a doversi vaccinare è stata costretta a recarsi presso gli hub di Erba, Cernobbio e Lurate Caccivio".

Necrologie