Politica
il commento politico

Caradonna presidente di Ferrovienord, Pd all'attacco: "Dall'uomo del muro (delle paratie) aspettiamoci un binario morto"

Dopo la nomina dell'ex assessore che presentò il progetto paratie durante il mandato del sindaco Bruni.

Caradonna presidente di Ferrovienord, Pd all'attacco: "Dall'uomo del muro (delle paratie) aspettiamoci un binario morto"
Politica Como città, 19 Gennaio 2022 ore 16:38

“Dall’uomo del muro aspettiamoci un binario morto. Siamo seri: la parabola di Fulvio Caradonna, nominato presidente del Cda di Ferrovienord, dovrebbe farci stare tranquilli?” si chiedono Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd, e Stefano Fanetti, capogruppo Dem a Palazzo Cernezzi.

Caradonna presidente di Ferrovienord, Pd all'attacco

“Dopo decenni di tempo sprecato e milioni di euro buttati il progetto paratie che tempo fa fu in mano proprio all’ex vice del Sindaco Bruni, sta arrivando a conclusione solo ora, solo dopo essere stato commissariato da Regione Lombardia - proseguono i due Dem - Eppure nel balletto delle poltrone, chi diede le dimissioni per lo scandalo del muro che, se terminato, avrebbe coperto la visuale sul Lario, diviene vertice della società che si occupa di gestire più di 300 chilometri di ferrovie lombarde e un centinaio di stazioni. Rassicurante, no? Soprattutto quando, in parallelo, il servizio ferroviario regionale è al di sotto di ogni standard, a danno di migliaia di pendolari lombardi, come denunciato in una recente lettera dei comitati dei viaggiatori indirizzata a Regione Lombardia. Insomma, tra corsi e ricorsi storici, siamo convinti che i cittadini comaschi e lombardi meritino di più” concludono i due esponenti Dem.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie