Politica
I lavori

Ciclopedonale Grandate-Malnate, Orsenigo (PD): "Chiesti a Regione i fondi per i lavori sul tratto di Lurate Caccivio"

"L’aiuto di Regione Lombardia ai Comuni coinvolti nell’iniziativa è fondamentale per la buona riuscita del progetto", ha aggiunto il consigliere regionale

Ciclopedonale Grandate-Malnate, Orsenigo (PD): "Chiesti a Regione i fondi per i lavori sul tratto di Lurate Caccivio"
Politica Canturino, 18 Dicembre 2022 ore 11:34

"Regione Lombardia rinnovi i suoi sforzi per sostenere la piena realizzazione della ciclopedonale Grandate-Malnate". Questa la richiesta del consigliere regionale originario di Figino Serenza Angelo Orsenigo.

Ciclopedonale Grandate-Malnate, la richiesta di Orsenigo

"Nel 2021 il consiglio regionale ha approvato un mio ordine del giorno con cui ha sbloccato i primi 500mila euro per il Comune di Villa Guardia. Ora chiederò che Palazzo Lombardia predisponga anche le risorse necessarie al Comune di Lurate Caccivio per realizzare l’intersezione della ciclopedonale con il torrente Lura. L’operazione comporterà un costo di circa 950 mila euro per l’amministrazione e richiede, tra gli altri interventi, la messa in sicurezza delle sponde del corso d’acqua”.

Ha dichiarato il consigliere regionale del Partito Democratico, Angelo Orsenigo, illustrando la proposta che verrà discussa in Consiglio regionale nei prossimi giorni.

“L’aiuto di Regione Lombardia ai Comuni coinvolti nell’iniziativa è fondamentale per la buona riuscita del progetto. La ciclopedonale Grandate-Malnate che verrà realizzata nel sedime della ferrovia abbandonata che corre tra le province di Como e Varese sarà un passo avanti nella direzione di una vera mobilità sostenibile nel nostro territorio e la sua rigenerazione dal momento che andremo a recuperare un tratto ferroviario abbandonato e dismesso da decenni. Un passo avanti che deve aprire un cammino costante verso la creazione di percorsi di questo tipo in tutta la provincia di Como con evidenti benefici per qualità dell’aria, riduzione del traffico e riqualificazione del territorio”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie