Politica

Consiglio comunale lunedì a Cantù

Ci sono anche quattro mozioni e un'interrogazione.

Consiglio comunale lunedì a Cantù
Politica Canturino, 13 Dicembre 2017 ore 17:30

Consiglio comunale programmato per lunedì sera a Cantù.

Diversi argomenti all'ordine del giorno

Si profila un Consiglio molto lungo quello convocato per lunedì alle 20 in piazza Marconi. Dopo una comunicazione preliminare su prelevamenti dal fondo di riserva, infatti, ci sono ben 13 punti all'ordine del giorno e poi ancora quattro mozioni e una interrogazione. Molto carne al fuoco, dunque. Tra i punti "ordinari" potrebbero generare qualche dibattito infuocato soprattutto quelli riguardanti le aliquote di alcune tasse comunali: Tari, Imu e Tasi, in particolar modo. Qualche malumore potrebbe anche generare la decisione di "revoca di adesione al Coordinamento Comasco per la pace" e al "Coordinamento Nazionale degli Enti locali per la pace e i diritti umani".

Mozioni e interrogazioni

L'assise di lunedì sarà chiamata anche a discutere, come detto, di quattro mozioni e una interrogazione. Le mozioni riguardano la "piantumazione corso Unità d'Italia e messa a dimora di due faggi e un platano nel parco di Villa Calvi" (presentata da Alberto Novati), quindi "l'asse ferroviario Como-Lecco" (sempre Novati), la "richiesta di riduzione di indennità di carica del presidente del Consiglio comunale" (presentata da diversi consiglieri) e infine "il Sistema Idrico Integrato" (Gianpaolo Tagliabue). L'interrogazione, presentata da Novati, invece è in merito al riconoscimento della cittadinanza onoraria ai bambini stranieri nati a Cantù.

Necrologie