curiosità

Elezioni a Turate, spunta “La Casa di Carta”

Ha riscosso successo tra i concittadini la provocazione ideata da quattro amici in queste calde giornate di agosto.

Elezioni a Turate, spunta “La Casa di Carta”
Bassa Comasca, 19 Agosto 2020 ore 11:02

Elezioni a Turate, nel vivace e teso clima pre-elettorale sono spuntate anche le maschere di Dalì della celeberrima serie spagnola “La Casa di Carta”.

Elezioni a Turate, spunta “La Casa di Carta”

“Votateci e vi riempiremo di soldi”. E’ questo il provocatorio slogan ideato da quattro amici turatesi che, durante i festeggiamenti di Ferragosto, si sono coperti il volto con la nota maschera per non svelare la loro identità e hanno annunciato la candidatura per la prossima campagna elettorale. Si tratta naturalmente di una goliardia che su Facebook ha riscosso grande successo e che è poi proseguita anche nelle vie del paese, dove sono state affisse le maschere di Dalì. I quattro provocatori, ispirandosi alla serie campione di ascolti, si sono poi ribattezzati “Il Professore”, “Fagnana”, “Mascazza” e “Piatti”. I nomi delle frazioni turatesi hanno insomma sostituito quelli delle città con cui i componenti della banda spagnola sono stati chiamati.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia