Politica
in edicola

Elezioni Appiano Gentile: il Centrodestra in cerca dell'accordo

Il nodo rimane la candidatura a sindaco di Gianpaolo Maffia.

Elezioni Appiano Gentile: il Centrodestra in cerca dell'accordo
Politica Olgiate, 29 Gennaio 2022 ore 11:11

Venerdì 21 gennaio, al ristorante La Pinetina, non si è consumato un semplice pranzo perché lì, attorno a un tavolo, era seduto il gotha del centrodestra appianese.

Elezioni Appiano Gentile: il Centrodestra in cerca dell'accordo

C’erano proprio tutti: l’ex sindaco Gianni Clerici, il già assessore Giuseppe Luraschi, il segretario leghista di zona Cristian Bucci, l’ex primo cittadino venianese Elio Rimoldi e Gianni Arrighi, referente del Carroccio in quel di Appiano. C’erano, ovviamente, gli amici-nemici, nonché consiglieri comunali di minoranza, Sara Volonterio e Luigi Caldi e non poteva certo mancare l’oggetto del contendere: il papabile candidato sindaco Gianpaolo Maffia, 62 anni, responsabile del reparto tessitura di Saati. A tirare le fila un nome di spicco, in forza alla Lega: il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi.

Obiettivo del pranzo? Presto detto, muovere i primi passi verso il compattamento del centrodestra. Un risultato tutt’altro che scontato perché, di fatto, si tratta di far collimare le tre teste pensanti, rappresentanti di altrettanti gruppi: Caldi e i suoi uomini dell’Alternativa per Appiano, Luraschi, con alle spalle un cospicuo numero di «lumbard», e Volonterio, che ha lanciato il nome di Gianpaolo Maffia.

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 29 gennaio 2022 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie