Politica
una settimana al voto

Elezioni Como 2022, Fratoiannni (Sinistra Italiana) per Minghetti: "Parlate con gli indecisi, le amministrative si vincono negli ultimi 7 giorni"

Il parlamentare è arrivato in città a supporto della candidata del centrosinistra.

Elezioni Como 2022, Fratoiannni (Sinistra Italiana) per Minghetti: "Parlate con gli indecisi, le amministrative si vincono negli ultimi 7 giorni"
Politica Como città, 05 Giugno 2022 ore 11:48

Non è un caso che l’iniziativa del 4 giugno pomeriggio con Nicola Fratoianni, parlamentare e segretario di Sinistra Italiana, si sia svolta nella piazza che dal 2001 le sinistre e i pacifisti comaschi chiamano “della Pace” e non più Vittoria ricordando che i popoli le guerre non le vincono mai, ma sono sempre e solo tragedie, dolore, morte.

Elezioni Como 2022, Fratoiannni (Sinistra Italiana) per Minghetti

Il 4 giugno gli attivisti di Como Comune hanno affollato la piazza, dove introdotti da Celeste Grossi, coordinatrice di Sinistra Italiana Como e presentatrice della lista Como Comune, Sergio Simone, presentatore della lista Como Comune, Nicola Fratoianni, Barbara Minghetti candidata sindaco, candidate e candidati di Como Comune hanno preso la parola per illustrare per quali obiettivi intendono governare Como. 

Celeste Grossi, citando Sacco e Vanzetti, ha espresso l’obiettivo che in città tutti abbiano un lavoro, una casa, una luce per sviluppare la propria intelligenza e ha ribadito la priorità dell’impegno contro le disuguaglianze e contro le guerre. Como deve essere davvero città Messaggera di Pace. La candidata sindaco ha centrato il suo intervento sulla capacità della coalizione di unire diversi territori politici, concordi nel dare impulso alla qualità della vita delle persone in città valorizzando tutte le potenzialità di Como.

Nicola Fratoianni ha espresso il sostegno di Sinistra Italiana alla convergenza ecosocialista Como Comune, ha portato apprezzamento per le linee programmatiche della coalizione e per la candidata sindaco Barbara Minghetti. Il segretario nazionale di Sinistra Italiana ha parlato della lotta alla disuguaglianza, ampliate dalla pandemia e dalla guerra, come cardine dell’attuazione del dettato costituzionale. Ha richiamato l’impegno del partito contro la guerra, determinata dall’invasione russa dell’Ucraina e l’importanza dell’amministrazione dei territori nel cambiamento dell’intera società italiana. "Como è una città meravigliosa, deve superare il periodo negativo delle amministrazioni delle destre e dare piena attuazione alla giustizia sociale e ambientale" ha detto il parlamentare.

LE PAROLE DI FRATOIANNI

Sergio Simone ha ribadito che Como è una città ricca ma grandi sono le fasce di marginalità. Su questo Como Comune è particolarmente impegnata. Simone ha espresso entusiasmo per il lavoro che le candidate e i candidati stanno svolgendo e ottimismo sui risultati che arriveranno dalle urne.

Per esprimere i motivi che hanno motivato la propria candidatura sono intervenuti Luigi Nessi, Gianluca Giovinazzo, Rosa Mucerino, Manuela Serrentino, Gianfranco Giudice, Aurira Longo, Stefano Rognoni, Alberto Bracchi, Stefano Vaccaro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie