Politica
in edicola

Elezioni Como 2022, un governo giallorosso per il capoluogo? Spunta il nome di Currò...

Il deputato pentastellato starebbe lavorando a una maggioranza con la sinistra e ciò che resta di Forza Italia.

Elezioni Como 2022, un governo giallorosso per il capoluogo? Spunta il nome di Currò...
Politica Como città, 02 Ottobre 2021 ore 11:20

Nel fine settimana in 23 Comuni della provincia di Como si vota per il rinnovo di sindaci e Consigli comunali ma gli occhi sono già tutti puntati alla primavera 2022. Tra poco più di otto mesi, un battito di ciglia in termini di campagna elettorale, si vota per eleggere il nuovo primo cittadino del capoluogo comasco. E le voci, i sussurri, gli annunci, le smentite già si rincorrono.

Elezioni Como 2022, un governo giallorosso per il capoluogo?

Già diversi i nomi che rimbalzano sui titoli dei giornali, ma qualcos'altro si muove ancora nell’ombra. I beninformati infatti raccontano di diversi incontri, prima e dopo l’estate, tra le varie anime della sinistra comasca e il Movimento 5 Stelle. Alle ultime elezioni le divisioni interne alla sinistra (Bruno Magatti e Celeste Grossi candidati alternativi al Maurizio Traglio del PD) e la corsa solitaria del M5s con Fabio Aleotti avevano sostanzialmente consegnato al centrodestra la città. Un risultato che pare nessuno voglia replicare nel 2022.

Così da alcuni mesi starebbero lavorando a un programma comune il M5s e la compagine di Como Comune composta da Articolo Uno, Psi, Sinistra Italiana e Socialisti in Movimento. Sempre il M5s manterrebbe rapporti stretti con la Civitas di Magatti ma anche con il PD del segretario provinciale Federico Broggi, le forze liberali e cattoliche nonché con alcuni esponenti di quel che rimane di una Forza Italia smarrita dopo l’uscita dell’ex leader azzurro Fermi.

Al centro di queste trattative in particolare ci sarebbe un esponente di primo piano dei pentastellati, il deputato comasco nonché vicepresidente della Commissione Finanze alla Camera, Giovanni Currò, che fin dall’inizio ha sposato la nuova visione governista del movimento dell’ex premier Giuseppe Conte. Insomma l’obiettivo sarebbe di riproporre la maggioranza Draghi a Como, escludendo però categoricamente la Lega. E c’è chi sussurra che proprio il nome di Currò potrebbe essere quello alla guida di una maggioranza giallorossa per il capoluogo comasco...

Tutti i dettagli sui Giornali di Erba, Cantù e Olgiate da sabato 2 ottobre 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Necrologie