Politica
Rieletto in Parlamento

Eugenio Zoffili (Lega): "Partecipare al Governo Draghi è costato in termini di consensi"

L’erbese Eugenio Zoffili è stato confermato alla Camera.

Eugenio Zoffili (Lega): "Partecipare al Governo Draghi è costato in termini di consensi"
Politica Erba, 02 Ottobre 2022 ore 12:37

Vittoria del centrodestra e rielezione in Parlamento, ma con l’amaro in bocca di un risultato della Lega che non è stato quello sognato. L’erbese Eugenio Zoffili rimane comunque tra quelli che difendono a spada tratta l’operato di Matteo Salvini.

Eugenio Zoffili (Lega): "Partecipare al Governo Draghi è costato in termini di consensi"

Soddisfatto del risultato ottenuto a livello personale, ossia la rielezione?
«Nella Lega ho imparato che la politica è impegno, costanza e passione. Da militante e da candidato capolista per le province di Como, Sondrio, Lecco e alcuni comuni della Bergamasca tra cui la nostra Pontida, ho messo tutto me stesso anche in questa elezione, incontrando i cittadini città per città, mercato per mercato, casa per casa, con la consapevolezza che essere eletto in Parlamento non è una coccarda decorativa, ma un onore e una grande responsabilità nei confronti di ogni elettore, del mio Partito e di Matteo Salvini che ringrazio di cuore per la fiducia e per quanto fa ogni giorno senza risparmiarsi per il bene degli italiani».

Cosa pensa invece del risultato ottenuto dalla Lega, sia a livello nazionale che nella nostra provincia?
«Sapevamo che la partecipazione al Governo Draghi ci sarebbe costata in termini di consensi, ma nel pieno della pandemia non potevamo tirarci indietro consegnando il Paese a Conte e Speranza. È anche grazie alla Lega se oggi il Paese volta pagina con un Governo stabile, di centrodestra, che farà il bene degli italiani».

Isabella Preda

L’intervista integrale sul Giornale di Cantù da sabato 1 ottobre 2022 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Seguici sui nostri canali
Necrologie