Politica
Il Commento

Fratelli d'Italia passa in minoranza, Nicola Molteni: "Inaccettabile, è una politica disfattista"

"La richiesta di un assessorato è un alibi", ha tuonato il sottosegretario al Ministro dell'Interno, Nicola Molteni.

Fratelli d'Italia passa in minoranza, Nicola Molteni: "Inaccettabile, è una politica disfattista"
Politica Canturino, 29 Giugno 2022 ore 14:45

“È da oltre un anno che Fratelli d’Italia a Cantù vota con la sinistra, inaccettabile. Hanno scelto di stare con la sinistra all’opposizione anziché con la Lega e Forza Italia al governo della città. La richiesta di un assessorato è un alibi". A parlare è il sottosegretario al Ministro dell'Interno, Nicola Molteni che commenta così la decisione della sezione canturina di Fratelli d'Italia di passare in minoranza, annunciata ieri durante il Consiglio comunale.

Fratelli d'Italia passa in minoranza, Nicola Molteni: "Inaccettabile, è una politica disfattista"

"Le diplomazie regionali erano al lavoro per trovare una soluzione. La verità è che alcuni esponenti di Fdl vogliono mandare a casa l’Amministrazione comunale. Una politica disfattista e distruttiva di deresponsabilizzazione rispetto al governo della città. Ci sono progetti importantissimi per lo sviluppo e la crescita di Cantù: palazzetto, Canturina bis e De Amicis. Non si può perdere tempo. Fdl al suo interno sono divisi, tendo la mano agli amici di Fratelli d'Italia che vogliono costruire con la Lega e Forza Italia un progetto vincente di centrodestra per la città per oggi e per il futuro. Il destino del centrodestra è di rimanere unito se vuole essere vincente, chi lo divide se ne assume la responsabilità davanti ai cittadini".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie