la votazione

Giovanni Currò (M5s) nuovo vicepresidente della Commissione Finanze

"Un traguardo importante che dimostra la qualità del lavoro svolto fino ad oggi", ha spiegato il deputato.

Giovanni Currò (M5s) nuovo vicepresidente della Commissione Finanze
Como città, 30 Luglio 2020 ore 12:12

Dopo una notte di tensione accompagnata da costanti e accese discussioni sono state assegnate le presidenze delle commissioni di Cemera e Senato. L’Onorevole Giovanni Currò, ha ottenuto la vicepresidenza della Commissione Finanze della Camera. Una giornata a dir poco intensa quella vissuta ieri dai membri delle commissioni di Camera e Senato. I capigruppo di M5s, Pd, Iv e Leu si sono incontrati svariate volte, ben quattro nelle ultime 24 ore per raggiungere una intesa sui Presidenti di Commissione. Gli accordi hanno previsto l’attribuzione a M5s di metà delle presidenze, quindi sette alla Camera e sette al Senato; al Pd nove (5 a Montecitorio e 4 a Palazzo Madama), quattro a Iv (due in entrambe le Camere) e una a Leu (Piero Grasso alla Giustizia in Senato).

Giovanni Currò (M5s) nuovo vicepresidente della Commissione Finanze

“E’ stata una lunghissima giornata, e nottata. – ha affermato Currò una volta ufficializzata la nomina – Ma ora per me è un onore poter annunciare ufficialmente la mia elezione come vicepresidente della VI Commissione Finanze”. Particolarmente teso è stato infatti il momento della votazione per il presidente della Commissione Finanze. “In seguito ad alcune manovre di ostruzionismo praticate dal centro destra durante la votazione della Commissione Giustizia dopo le dimissioni del deputato Vitiello di Iv eletto in un primo momento. La votazione si è conclusa nella notte intorno alle 2 con l’elezione del deputato del Movimento 5 Stelle Mario Perantoni, come previsto dagli accordi. Quindi la successiva elezione di Luigi Marattin (Iv) come presidente della Commissione Finanze, e la scelta dell’Onorevole Currò alla vicepresidenza”, spiega il M5s.

“Un traguardo importante che dimostra la qualità del lavoro svolto fino ad oggi. L’obiettivo rimane lo stesso, continuare ad avvicinare il mondo dell’economia reale e quello della politica, facendo da tramite tra le istituzioni e il territorio” ha concluso il deputato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia