Politica
A Grandate

In Consiglio comunale niente minuto di silenzio per i caduti. Il consigliere Lucca: "Che vergogna..."

E' successo durante il Consiglio comunale andato in scena ieri sera, venerdì 5 novembre 2021. 

In Consiglio comunale niente minuto di silenzio per i caduti. Il consigliere Lucca: "Che vergogna..."
Politica Canturino, 06 Novembre 2021 ore 12:03

Niente minuto di silenzio in onere ai caduti della Grande Guerra. La richiesta era stata avanzata dal gruppo di minoranza UniAmo Grandate durante il Consiglio comunale andato in scena ieri sera, venerdì 5 novembre 2021.

In Consiglio comunale niente minuto di silenzio per i caduti

"Avranno anche imbandierato il nostro Monumento ai Caduti, ma ieri sera in Consiglio comunale il gruppo di maggioranza "Con Grandate" ha fatto saltare ancora il numero legale pur di non votare la nostra mozione che chiedeva il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto. Ma il fatto ancor più grave è che il Consiglio Comunale non ha voluto nemmeno commemorare con un minuto di silenzio i caduti nella Grande Guerra (1915-1918).

Il consigliere Lucca: "Che vergogna..."

A parlare è il capogruppo, Dario Lucca: "Ho chiesto di poter parlare per annunciare la richiesta di UniAmo Grandate per ricordare i nostri valorosi soldati caduti in guerra considerato che nel giorno del Consiglio cadeva casualmente la ricorrenza del 4 Novembre. Quale momento solenne per commemorare i Caduti, ma l'ottusità e l'essere prevenuti ad ogni cosa che proviene dai banchi della minoranza ha fatto un capolavoro di cui mi vergogno in prima persona. Da cittadino e da consigliere comunale".

Lucca è poi uscito dall'aula per assolvere il ricordo con un minuto di silenzio del tutto privato nel cortile del Municipio. "E il terzo schiaffo morale è arrivato sempre dal Consiglio Comunale che ha proseguito i lavori senza neppure attendere il rientro in aula del consigliere Lucca", conclude il gruppo.

Necrologie