Menu
Cerca
Richiesta al Ministero dell’Interno

La Prefettura chiede lo scioglimento del Comune di Caglio, arriverà un Commissario

Il viceprefetto Domenico Roncagli sarà Commissario per la provvisoria amministrazione del Comune.

La Prefettura chiede lo scioglimento del Comune di Caglio, arriverà un Commissario
Politica Erba, 11 Giugno 2021 ore 14:37

Dopo le dimissioni dalla carica rassegnate, il 7 giugno da alcuni consiglieri comunali, con conseguente riduzione oltre la metà dell’organo assembleare, il Prefetto di Como, Andrea Polichetti (nella foto), ha avanzato, in data odierna, al Ministero dell’Interno la proposta di scioglimento del Consiglio Comunale di Caglio.

La Prefettura chiede lo scioglimento del Comune di Caglio, arriverà un Commissario

Una decisione presa, come si legge nella nota, vista "l’impossibilità di surroga dei dimissionari per esaurimento del novero dei candidati elencati nell’unica lista elettorale presente. Contestualmente, al fine di assicurare il normale funzionamento degli Organi e dei servizi dell’Ente, il Prefetto ha disposto, nelle more del provvedimento di scioglimento, la sospensione dello stesso Consiglio, con la nomina del Viceprefetto dott. Domenico Roncagli come Commissario per la provvisoria amministrazione del Comune. L’incarico in questione si protrarrà sino al prossimo turno elettorale, che si svolgerà tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021".  In questo modo il sindaco di Caglio, Gaetano Losapio chiude l’esperienza dell’amministrazione, dopo l'elezione a maggio del 2019.

Necrologie