in prima linea

La senatrice erbese Erica Rivolta presente alla manifestazione delle scuole private davanti a Montecitorio

"Assurdo che il Governo abbia messo in legge di bilancio 104 milioni per i monopattini elettrici fatti in Cina e non sia riuscito a mettere gli aiuti necessari alle scuole paritarie".

La senatrice erbese Erica Rivolta presente alla manifestazione delle scuole private davanti a Montecitorio
Erba, 19 Giugno 2020 ore 10:42

La senatrice erbese, Erica Rivolta, si schiera a fianco delle scuole paritarie che stanno attraversando un momento difficile in questa fase d’emergenza. Oggi, venerdì 19 giugno 2020, sta andando in scena una mobilitazione davanti a Montecitorio.

La senatrice erbese Erica Rivolta presente alla manifestazione delle scuole private davanti a Montecitorio

Queste le parole della senatrice.

“Davanti a Montecitorio con Suor Anna Monia Alfieri simbolo della mobilitazione a favore delle scuole paritarie. Se il governo non aumenterà i fondi alle scuole paritarie il 30% d’esse non riaprirà a settembre. Il governo ha messo in legge di bilancio 104 milioni per i monopattini elettrici fatti in Cina e nel decreto rilancio non ci sono i necessari aiuti alle scuole paritarie. C’ero anch’io a manifestare per la libertà educativa a favore delle famiglie, dei bambini e dei ragazzi. Se le scuole paritarie dovessero chiudere lo Stato dovrebbe mettere a disposizione oltre. Oggi davanti a Montecitorio con Suor Anna Monia Alfieri simbolo della mobilitazione a favore delle scuole paritarie. È assurdo pensare che il Governo abbia messo in legge di bilancio 104 milioni per i monopattini elettrici fatti in Cina e nel decreto rilancio non sia riuscito a mettere gli aiuti necessari alle scuole paritarie, che rischiano di non riaprire a settembre se non riceverà aiuti veri. È importantissimo manifestare per la libertà educativa a favore delle famiglie, dei bambini e dei ragazzi”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia