Spiragli per il completamento

La tangenziale di Como vede la luce? Passato l’Odg dei parlamentari leghisti

“La città di Como potrebbe finalmente vedere completata la sua tangenziale".

La tangenziale di Como vede la luce? Passato l’Odg dei parlamentari leghisti
Cronaca Como città, 29 Dicembre 2020 ore 12:13

Tangenziale di Como, nuovo capitolo per quanto riguarda il completamento.

La tangenziale di Como vede la luce? Passato l’Odg dei parlamentari leghisti

Oggi, 29 dicembre 2020, a Montecitorio è stato approvato l’Ordine del giorno firmato dai parlamentari leghisti Alessandra Locatelli, Nicola Molteni, Erica Rivolta, Eugenio Zoffili, Claudio Borghi con il collega Dario Galli.

“La città di Como potrebbe finalmente vedere completata la sua tangenziale, grazie a un ordine del giorno alla Finanziaria che abbiamo presentato e che è stato approvato a Montecitorio. Il primo lotto, che va da Villa Guardia allo svincolo di Acquanera, è stato aperto al traffico nel 2015 mentre per il secondo lotto (dallo svincolo di Acquanera al termine verso Est) servono circa 600 milioni di Euro. Si tratta di un’opera strategica, che collegherebbe in modo organico l’autostrada A9 con la zona sud est del capoluogo, velocizzando finalmente i collegamenti che ora sono rallentati da una rete viaria insufficiente, e portando così beneficio a tutto il territorio. L’emendamento, riformulato e accolto, prevede che il governo valuti l’opportunità di attivare ogni azione, adottando anche iniziative a carattere normativo, volte al reperimento delle risorse necessarie alla realizzazione dell’opera. Auspichiamo che questa valutazione sia positiva, consentendo così finalmente al territorio comasco di avere una rete viaria al passo coi tempi, che sarebbe di grande aiuto anche alle nostre aziende in questo periodo molto difficile”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità