L’attacco del Centrosinistra canturino: “Dup presentato fuori dalle tempistiche di legge” VIDEO

I consiglieri valutano la possibilità di fare ricorso al Tar: "Non abbiamo avuto la possibilità di svolgere a pieno il nostro ruolo".

Canturino, 18 Gennaio 2020 ore 15:22

“L’Amministrazione non ha rispettato i termini di legge entro cui occorre presentare il Dup. In questo modo non ci ha permesso di svolgere a pieno il nostro ruolo di consiglieri comunali”, questo il duro attacco di Partito Democratico, “Unire Cantù” e “Cantù con noi”, nella conferenza stampa organizzata ieri, venerdì 17 gennaio, nella sede Pd.

L’attacco del Centrosinistra canturino: “Dup presentato fuori dalle tempistiche di legge”

Il caso ruota intorno al Documento unico di programmazione, un atto di pianificazione finanziaria e presupposto indispensabile per l’approvazione del bilancio di previsione. La legge prevede che si debba presentare entro il 31 luglio, il 15 novembre invece la Giunta può presentare al Consiglio un’eventuale nota di aggiornamento. “Il documento è stato messo nella disponibilità dei consiglieri solo in data 6 dicembre, dopo 21 giorni dal termine previsto peraltro, non per il deposito del Dup, ma della nota di aggiornamento del documento stesso. I termini sono perentori perché funzionali all’esercizio delle prerogativa dei consiglieri comunali, in particolare quelli di minoranza che sono chiamati a esercitare l’indispensabile funzione di controllo dell’azione amministrativa programmata dalla maggioranza”, ha analizzato Vincenzo Latorraca.

Tutti i dettagli sul Giornale di Cantù da sabato 18 gennaio 2020 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve