Politica
Il comizio

Letta a Cantù alla Festa dell'Unità: "Maggiore autosufficienza energetica dell'Italia"

"Raggiungeremo questo obiettivo attraverso i rigassificatori da una parte e nuove fonti di approvvigionamento dall'altra" ha spiegato il leader del PD

Politica Canturino, 03 Settembre 2022 ore 11:14

Un parco del Bersagliere gremito quello di venerdì 2 settembre che ha ospitato per l'ennesima volta la Festa dell'Unità di Cantù, ma che, soprattutto, ha ospitato Enrico Letta, segretario del Partito Democratico. Al comizio il leader della coalizione di centrosinistra ha affrontato diversi temi in vista delle elezioni del 25 settembre: dalla legge elettorale ai candidati in Lombardia, passando per la questione energetica e l'aumento del costo della vita. Le sue parole nel video qui sotto.

Letta a Cantù alla Festa dell'Unità: "Maggiore autosufficienza energetica dell'Italia"

Il segretario del PD, accompagnato al suo arrivo da un applauso scrosciante della folla, ha prima risposto alle domande della stampa, tornando su alcuni temi ricorrenti della sua campagna elettorale, come, ad esempio, il tema energetico, specificando quale sarà la strada che il partito seguirà in caso di vittoria:

"Dopo il voto si tratta di continuare sulla strada che è stata percorsa: una maggiore autonomia ed una maggiore autosufficienza energetica dell'Italia attraverso i rigassificatori da una parte e nuove fonti di approvvigionamento dall'altra. Il Governo Draghi ha già fatto diverse missioni che hanno consentito già oggi di dimezzare le dipendenze".

Successivamente è iniziato il comizio, non prima però di aver presentato sul palco del Bersagliere i candidati del PD per i territori di Como, Sondrio e Varese.

Letta a Cantù
Foto 1 di 5

Letta insieme ai candidati

Letta a Cantù
Foto 2 di 5

Letta e Federico Broggi

Letta a Cantù
Foto 3 di 5

Enrico Letta durante il comizio

Letta a Cantù
Foto 4 di 5

Enrico Letta durante il comizio

Letta a Cantù
Foto 5 di 5

La presentazione dei candidati

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie