La deputata comasca

Locatelli (Lega) passa all’attacco: “Vaccini in ritardo, zero siringhe. Eppure il Pd attacca la Lombardia”

"Mancano i vaccini, manca il personale medico, mancano le siringhe e cosa fanno gli amici del PD? Attaccano la Lombardia".

Locatelli (Lega) passa all’attacco: “Vaccini in ritardo, zero siringhe. Eppure il Pd attacca la Lombardia”
Politica Como città, 05 Gennaio 2021 ore 14:51

La deputata comasca, nonché ex vicesindaco di Como, Alessandra Locatelli, rispedisce al mittenti gli attacchi che in questi giorni sono stati riservati alla Lombardia sul tema vaccinazioni anti-Covid.

Locatelli (Lega) passa all’attacco: “Vaccini in ritardo, zero siringhe. Eppure il Pd attacca la Lombardia”

“Misiani sa che Arcuri, scelto e nominato dal suo stesso governo, non ha mandato le siringhe giuste, quelle da 1 ml, alla Lombardia e che gli ospedali della regione hanno dovuto rimediare utilizzando quelle che avevano di scorta? Martina sa che ad oggi non sono state inviate le dosi previste e ne sono state consegnate solamente la metà? I fantastici detrattori della Lombardia targati Pd sanno che non ci sono ancora i medici per la somministrazione della seconda fase del vaccino e come al solito Arcuri, sul tema, è stato del tutto evasivo? Mancano i vaccini, manca il personale medico, mancano le siringhe e cosa fanno gli amici del PD? Attaccano la Lombardia. Triste giochino di chi per coprire i propri errori accusa gli altri per spostare l’attenzione. Patetici”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità