la presa di posizione

Nicola Molteni (Lega): “No alla distribuzione dei clandestini in Lombardia e in Provincia di Como”

"Il governo e il ministro dell’Interno non si azzardino a trasferire altri clandestini".

Nicola Molteni (Lega): “No alla distribuzione dei clandestini in Lombardia e in Provincia di Como”
Canturino, 01 Agosto 2020 ore 15:43

Nicola Molteni dice no alla distribuzione dei clandestini in Lombardia e in Provincia di Como. La sua è una ferma presa di posizione.

Nicola Molteni (Lega): “No distribuzione clandestini in Lombardia e in Provincia di Como”

Queste le parole del deputato canturino della Lega Nicola Molteni, ex sottosegretario all’Interno col Ministro Matteo Salvini e responsabile del dipartimento Sicurezza e Immigrazione del partito.

“Il governo e il ministro dell’Interno non si azzardino a trasferire altri clandestini in Lombardia e in provincia di Como. I nostri territori hanno già dato in passato e non sono disposti a compartecipare alle politiche filoimmigrazioniste di chi governa il Paese a colpi di sanatorie e di cancellazioni dei decreti Salvini. Siamo pronti alle barricate. Al governo ci sono irresponsabili che hanno sottovalutato il problema migranti, ormai una vera e propria bomba sociale e sanitaria pronta ad esplodere nelle comunità locali. Aumentano gli sbarchi a dismisura, quasi 14mila dall’inizio dell’anno, oltre 6mila solo a luglio. Dati record e allarmanti. I centri in Sicilia stanno esplodendo e al governo hanno deciso di distribuire clandestini in alcuni casi positivi al Covid in giro per l’Italia creando disagi e tensioni con sindaci e comunità locali. Scelte e decisioni irresponsabili e sciagurate che la Lega continuerà a contrastare con ogni mezzo”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia