mobilitazione

Nidi di Como, paura privatizzazione: sigle sindacali in presidio lunedì

L'appuntamento è per la serata in cui il consiglio comunale discuterà le modifiche al regolamento.

Nidi di Como, paura privatizzazione: sigle sindacali in presidio lunedì
Como città, 03 Luglio 2020 ore 16:34

Il prossimo lunedì, 6 luglio 2020, nella seduta del consiglio comunale di Como si discuterà l’ordine del giorno relativo alle modifiche del regolamento comunale degli asili nido. Il tema al momento è caldissimo, soprattutto dopo che l’assessore alle Politiche Educative ha annunciato che a settembre resteranno in lista d’attesa oltre 150 bimbi.

Nidi di Como, paura privatizzazione: sigle sindacali in presidio lunedì

“Il sistema educativo pedagogico comunale, rivolto alla prima infanzia, fu una felice intuizione del sindaco Antonio Spallino, e da allora moltissimi bambini e bambine oggi diventate/i adulti sono cresciuti con un servizio fondamentale, anche di supporto alle famiglie – spiegano congiuntamente Cgil, Cisl e Uil – La variazione del regolamento citato prevede una modifica sostanziale: la possibilità di affidare la gestione del servizio ad un soggetto esterno. Il nuovo regolamento interviene alterando la natura stessa del servizio”.

“A tutela della tenuta dei centri comunali per la prima infanzia, nell’ottica del mantenimento dei nove asili in gestione diretta – proseguono le sigle sindacali – abbiamo deciso di organizzare una presenza nella data di convocazione del Consiglio Comunale in cui verranno poste in votazione le integrazioni al regolamento”.

Questi alcuni dei motivi del dissenso dei sindacati:

-La gestione indiretta porterà ad una disparità di trattamento tra operatori (con conseguente dumping contrattuale).
-Nella gestione indiretta soggetti terzi esterni all’amministrazione assumeranno le decisioni,con evidenti risvolti sulla qualità del servizio erogato, che non sarà più quello attuale, ricco di professionalità, competenze ed eccellenze costruite nel corso del tempo.
-La privatizzazione di alcuni nidi comporterà una modalità organizzativa diversa all’interno di un unico servizio, con una promiscuità pubblico/privato ingestibile.

“Al fine di proteggere il patrimonio pubblico degli asili nido di Como – concludono i sindacati – chiediamo al personale, alle famiglie e a semplici cittadini di partecipare all’iniziativa. Chiediamo visto lo stato d’emergenza in atto di partecipare nel rispetto del distanziamento tra le persone e dell’utilizzo delle mascherine anche all’aperto. L’appuntamento è per le ore 20.00 di lunedì 06/07/2020 presso l’ingresso di palazzo Cernezzi (lato viale Lecco)”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia