politica nazionale

Positivo il giro di consultazioni per Draghi ma c’è chi dice “no”: Rifondazione in piazza

Mentre il premier incaricato raccoglie consenti, presidio di protesta a Como.

Positivo il giro di consultazioni per Draghi ma c’è chi dice “no”: Rifondazione in piazza
Politica Como città, 06 Febbraio 2021 ore 15:08

Positivo il giro di consultazioni per il premier incaricato Mario Draghi ma c’è chi dice “no”: Rifondazione in piazza.

Positivo il giro di consultazioni per Draghi ma c’è chi dice “no”

Il premier incaricato Mario Draghi, ex presidente della Bce, ha terminato questa mattina, sabato 6 febbraio 2021, con l’incontro con gli esponenti del Movimento 5 Stelle, il primo giro di consultazioni con le forze politiche per creare una nuova maggioranza. C’è il sì di Pd, Italia Viva, M5s ma anche di Forza Italia e Lega. Si chiama fuori invece Fratelli d’Italia e resta fredda la sinistra più estrema di Liberi e Uguali. Ora al presidente del Consiglio incaricato da Sergio Mattarella spettano gli incontri con le parti sociali, poi lunedì nuovo giro di consultazioni con l’obiettivo di formare la squadra.

C’è chi però sul territorio comasco e nazionale dice no al governo tecnico con l’ex presidente della Bce: Rifondazione Comunista. Questa mattina a Como si è tenuto un presidio con volantinaggio per dire “No” al prossimo Governo Draghi. “Noi non ci uniamo al coro quasi unanime di esaltazione e di santificazione di Draghi e non dimentichiamo di come, con le sue politiche neoliberiste, abbia affamato la Grecia e abbia avallato e favorito misure come il jobs act e la legge Fornero. Non vogliamo una riedizione del governo Monti e diciamo: Draghi? No, grazie!” spiegano gli esponenti in una nota ufficiale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli