Sicurezza Nicola Molteni: “Grazie a Salvini stoppate le chiusure volute dalla sinistra”

Il deputato canturino Nicola Molteni: "Centinaia di presidi di sicurezza della polizia postale, stradale, ferroviaria e di frontiera rischiavano la soppressione".

Sicurezza Nicola Molteni: “Grazie a Salvini stoppate le chiusure volute dalla sinistra”
Canturino, 18 Gennaio 2020 ore 10:28

“Con Matteo Salvini al Viminale abbiamo bloccato e sospeso tutti i piani di chiusura delle specialità della Polizia di Stato programmati dai precedenti governi di sinistra”. A dirlo è il deputato canturino Nicola Molteni, che era stato sottosegretario all’Interno col Governo gialloverde.

Sicurezza Nicola Molteni: “Grazie a Salvini stoppate le chiusure volute dalla sinistra”

Il leghista ha aggiunto: “Centinaia di presidi di sicurezza della polizia postale, stradale, ferroviaria e di frontiera rischiavano la soppressione. Tra questi, con l’apertura della questura di Monza, anche il distaccamento della Polstrada di Seregno. Noi lo abbiamo impedito in collaborazione con i vertici del Dipartimento di Pubblica sicurezza, evitando la chiusura di tantissimi uffici di Polizia. Di più: con noi al governo non ci sono stati tagli, bensì nuove aperture e potenziamenti degli uffici esistenti con 9 commissariati in più nelle 14 città metropolitane, 5 cittadelle della sicurezza e oltre a 100 milioni per investimenti in infrastrutture di sicurezza. Abbiamo bloccato la chiusura di Seregno anche in forza delle nuove assunzioni straordinarie previste nella legge di bilancio 2019 con oltre 2 miliardi di assunzioni e circa 8000 agenti in più. Il distaccamento di Seregno noi lo abbiamo salvato, con l’attuale governo giallorosso chiude. È una scelta fortemente penalizzante per la sicurezza del territorio di cui l’attuale governo ne è l’unico colpevole”.

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve