Menu
Cerca
la critica

Smart parking a Cantù, Fratelli d'Italia: "Scelta un'app dai costi enormi"

Costi troppo elevati e un'attesa troppo lunga secondo il gruppo di Fratelli d'Italia.

Smart parking a Cantù, Fratelli d'Italia: "Scelta un'app dai costi enormi"
Politica Canturino, 09 Maggio 2021 ore 11:03

Il gruppo di Fratelli d’Italia ha fortemente criticato la scelta dalla Giunta canturina di appoggiarsi a "4 Park" per lo smart parking.

Smart parking a Cantù, Fratelli d'Italia: "Scelta un'app dai costi enormi"

Bene la decisione di un restyling tecnologico delle aree di sosta, male invece la scelta di appoggiarsi a "4 Park", un’applicazione che comporta costi elevati a carico dall’Amministrazione. Il giudizio arriva dal gruppo di Fratelli d’Italia che ieri, venerdì 7 maggio, ha organizzato una conferenza stampa per parlarne,

"Viste le condizioni precarie delle colonnine per il pagamento della sosta, non vediamo l'ora che si arrivi a questa grande innovazione. Da un punto di vista delle funzionalità, la vera innovazione non sta solo nel pagare la sosta con il telefonino, ma quello di avere un parcheggio disponibile senza girare a vuoto. Dovremmo solo aspettare che venga pubblicato il bando e che segua il suo iter. Nel frattempo dovremo continuare a litigare con l'ausiliario che non vuole sentir ragioni sul fatto che non funzioni il parchimetro, non ci siano cambia monete o sistemi dipagamento alternativi. Oppure chiedere a gran voce che nel frattempo si trovino soluzioni intermedie a questo grande e dispendioso innovamento tecnologico che la città di Cantù ha deciso di intraprendere", ha fatto notare l’ex assessore al Marketing territoriale, Natalia Cattini esprimendo perplessità sulle tempistiche.

Per questo Fratelli d’Italia ha proposto a Canturina Servizi l'introduzione del sistema EasyPark, già utilizzato in moltissime città, con costi e tempistiche minori. "Canturina Servizi ha accolto la nostra proposta e ci ha inoltrato la risposta del tecnico che in buona sostanza ci ha fatto sapere che ritiene inutile avere due sistemi che in futuro si equivarrebbero, per completezza d'informazione aggiungiamo noi, solo nei servizi vista l'enorme disparità di costi tra i due sistemi", ha aggiunto il capogruppo Valeriano Maspero.

"Non vogliamo essere definiti opposizione all’interno della maggioranza, cerchiamo solo di dare il nostro contributo alla città", ha concluso Raffaele Marcantonio, coordinatore cittadino.

Il servizio sul Giornale di Cantù da sabato 8 maggio 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Necrologie