Politica
in consiglio comunale

Tavernola senza videosorveglianza, Martinelli: "Mettere telecamere al parco e sulle vie principali"

Nel frattempo sono partiti i lavori per la nuova illuminazione al parco di via Traù.

Tavernola senza videosorveglianza, Martinelli: "Mettere telecamere al parco e sulle vie principali"
Politica Como città, 11 Febbraio 2021 ore 18:32

Tavernola senza videosorveglianza, Martinelli: "Mettere telecamere al parco e sulle vie principali".

Tavernola senza videosorveglianza

Il consigliere comunale del gruppo Rapinese Paolo Martinelli torna a parlare del suo quartiere e a chiedere migliorie. Finalmente, dopo l'approvazione della sua mozione in consiglio comunale, sono partiti i lavori per l'illuminazione al parco di via Traù ma il consigliere ora chiede le telecamere di videosorveglianza.

"Dopo 44 anni (è stato inaugurato nel 1977, Ndr) è arrivata la luce al parco di via Traù grazie a una mozione del gruppo Rapinese - ha esordito in consiglio comunale Paolo Martinelli - Ho visto che sono già partiti i lavori ma sono a chiedere agli assessori, come avevo già fatto quando ho presentato la mozione, se è possibile inserire le predisposizioni e non solo per la chiusura automatica del cancello e per l'installazione di telecamere di sorveglianza. Il mio timore sono bivacchi e vandalismi, soprattutto verso il nuovo bagno autopulente che l'amministrazione ha installato".

Telecamere che il consigliere chiede non solo per il parco. "Il quartiere di Tavernola è di passaggio, transitano molte persone dalla Svizzera e Cernobbio ma anche dalla città verso l'autostrada - ha spiegato Martinelli - Mi chiedo quindi perché in tutto il quartiere non ci sia una telecamera di videosorveglianza o di lettura targhe. Per questo chiedo all'amministrazione Landriscina se è possibile implementare sulle vie principali del quartiere il sistema di videosorveglianza".  Una richiesta che ha già sortito, attraverso i social, il plauso di diversi residenti.

Necrologie