Politica
il commento

Traffico di rifiuti a Rovellasca, Orsenigo (Pd) e Erba (M5s): "Servono più controlli, anche aumentando il personale Arpa"

A poche ore dalla notizia della discarica abusiva nella Bassa Comasca.

Traffico di rifiuti a Rovellasca, Orsenigo (Pd) e Erba (M5s): "Servono più controlli, anche aumentando il personale Arpa"
Politica Bassa Comasca, 11 Ottobre 2021 ore 12:46

A poche ore dalla notizia della discarica abusiva a Rovellasca, dove venivano rigenerati in modo illegale e senza certificazioni scarti edili, arrivano i primi commenti del mondo politico.

Traffico di rifiuti a Rovellasca, Orsenigo (Pd): "Più controlli"

“Quello di Rovellasca è il secondo, grave episodio legato al traffico illecito di rifiuti in pochi mesi in provincia di Como. Ringraziamo le Forze dell’Ordine grazie alle quali è stato possibile scoperchiare l’ennesimo meccanismo utilizzato da criminali senza scrupoli per arricchirsi ai danni di ambiente e cittadini. La frequenza inquietante con cui questi reati vengono portati alla luce dimostra che la repressione è necessaria e preziosa. Ma questa va unita a una dovuta prevenzione anche da parte di Regione Lombardia alla quale, come Partito Democratico, abbiamo chiesto di incrementare il personale di Arpa con funzioni di controllo. Il ciclo dei rifiuti non può in alcun modo sfuggire a controlli rigorosi. Ne va della salute dei comaschi e dell’integrità del territorio” dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico, Angelo Orsenigo.

Erba (M5s): "Favorire la diffusione della cultura della legalità"

“Prima di tutto esprimo gratitudine alla DDA e ai Carabinieri che sono riusciti a scoprire questa attività criminosa dopo moltissime ore di intenso lavoro. L'operazione 'Terre Fantasma' conferma che il business del traffico e dello smaltimento illecito di rifiuti è una delle attività più redditizie su cui si stanno concentrando anche gli interessi della criminalità organizzata - commenta il consigliere regionale pentastellato Raffaele Erba - Riteniamo doveroso che Regione Lombardia faccia la sua parte, inasprendo i controlli come abbiamo sempre chiesto e favorendo la diffusione di una cultura della legalità che purtroppo oggi è carente. Garantire il rispetto delle regole è un atto dovuto nei confronti delle aziende che operano nella legalità. Intervenire tempestivamente è fondamentale anche per salvaguardare la salute dei cittadini".

Necrologie