Politica
Il commento

Zoffili festeggia il 25esimo dello Schengen: "Le frontiere esterne vanno presidiate e difese con determinazione per garantire la sicurezza dei cittadini italiani ed europei"

"L'Accordo di Schengen ha consentito la rimozione delle frontiere interne che dividevano gli Stati membri, favorendo uno scambio più veloce di merci e persone. Libera circolazione non equivale, com'è ovvio, alla rinuncia ai necessari controlli alle frontiere esterne", ha detto il deputato.

Zoffili festeggia il 25esimo dello Schengen: "Le frontiere esterne vanno presidiate e difese con determinazione per garantire la sicurezza dei cittadini italiani ed europei"
Politica 26 Ottobre 2022 ore 17:01

Ricade oggi, mercoledì 26 ottobre 2022, il 25esimo anniversario dall'entrata dell'Italia negli accordi di Schengen, l'area europea formata da 26 Stati senza frontiere interne e accomunati da un'unica frontiera esterna. Proprio in occasione di questo anniversario il deputato della Lega e Vice Segretario regionale della Lega Lombarda Salvini Premier, Eugenio Zoffili, ha voluto lasciare un commento.

Zoffili festeggia il 25esimo dello Schengen e promette impegno nel difenderne le frontiere

"Oggi è un anniversario importante per il nostro Paese: esattamente 25 anni fa, il 26 Ottobre del 1997, l'Italia entrava infatti a far parte dello spazio Schengen. Ho avuto l'onore, nella scorsa legislatura, di presiedere il Comitato bicamerale di controllo che si occupa proprio dell'attuazione dell'Accordo di Schengen, oltre che di vigilanza sull'attività dell’agenzia nazionale Europol e di controllo e vigilanza in materia di immigrazione. Sono fiero dei risultati ottenuti, per i quali ringrazio tutti i Deputati e i Senatori che hanno fatto parte del Comitato, oltre a chi ne ha supportato l'attività ad ogni livello. L'Accordo di Schengen ha consentito la rimozione delle frontiere interne che dividevano gli Stati membri, favorendo uno scambio più veloce di merci e persone. Libera circolazione non equivale, com'è ovvio, alla rinuncia ai necessari controlli alle frontiere esterne, che vanno presidiate e difese con determinazione per garantire la sicurezza dei cittadini italiani ed europei. Il nuovo Governo, dove la Lega è protagonista con la sua squadra di donne e uomini guidata da Matteo Salvini, saprà prendersi cura di questa sfida così complessa e cruciale per il futuro del nostro Paese".

Seguici sui nostri canali
Necrologie