Menu
Cerca
Politica

Zoffili: "Preoccupazione per la nuova ondata sbarchi"

Luciana Lamorgese alla prossima audizione presso la Bicamerale Schengen, Europol e Immigrazione mercoledì 19 maggio.

Zoffili: "Preoccupazione per la nuova ondata sbarchi"
Politica Erba, 11 Maggio 2021 ore 14:44

L'erbese Eugenio Zoffili,presidente della Bicamerale Schengen: "Preoccupazione per la nuova ondata sbarchi. Lamorgese il 19 maggio in Bicamerale. Con aumento flussi cresciute anche tragedie in mare. Necessari interventi urgenti per invertire curva".

Le parole del deputato erbese Eugenio Zoffili

"Esprimo forte preoccupazione per la nuova ondata di sbarchi che ha reso di nuovo insostenibile la situazione a Lampedusa, assediata da imbarcazioni cariche di migranti partite dalle coste tunisine. A questi arrivi si aggiungono quelli avvenuti nelle ultime settimane in Puglia e nel Sud Sardegna, e come al solito all'aumentare dei flussi corrisponde purtroppo una proporzionale crescita delle tragedie: più partenze, più morti in mare. I dati ufficiali del Viminale dimostrano che si può parlare di vera e propria emergenza: nel periodo 1 gennaio - 10 maggio i migranti sbarcati in Italia sono stati 1.009 nel 2019, 4.184 nel 2020 e 12.894 nel 2021. Bisogna intervenire al più presto, con modalità che auspico potranno essere illustrate dal Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, nel corso della prossima audizione presso la Bicamerale Schengen, Europol e Immigrazione che ho convocato mercoledì 19 maggio, alle ore 14. Sarà la giusta occasione per ragionare con lei delle azioni più opportune che il Governo dovrà intraprendere per invertire questa curva che continua a crescere in modo esponenziale", così Eugenio Zoffili, Presidente del Comitato Parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilanza sull'attività di Europol e di controllo e vigilanza in materia di immigrazione.

Necrologie