Idee & Consigli

Come pulire al meglio il proprio fornetto elettrico

I fornetti elettrici sono tra i piccoli elettrodomestici più utilizzati nelle abitazioni. Funzionali e facili da utilizzare, di tanto in tanto è bene pulirli al meglio così da mantenerli nelle migliori condizioni.

Come pulire al meglio il proprio fornetto elettrico
Idee & Consigli 23 Giugno 2022 ore 07:00

Il fornetto elettrico è un elettrodomestico che si utilizza in mille occasioni. Purtroppo, man mano che passano i giorni, la sporcizia si deposita negli angoli e nelle pareti del fornetto. Scaldare un piatto di pasta o del latte, può rovinare lo splendore del proprio fornetto elettrico.

Per chi è alla ricerca di consigli su come pulire il fornetto elettrico in modo facile e veloce, questa guida è il punto di partenza perfetto.

Prima di iniziare a pulire il fornetto elettrico, è bene assicurarsi che la spina di alimentazione sia distaccata dalla presa di corrente. Così da poter operare in piena sicurezza e senza brutte sorprese.

L’acqua e la corrente elettrica non sono due elementi che è bene si incrocino.

Come pulire un forno elettrico?

Il modo più facile per pulire lo sporco presente in un forno elettrico, è quello di creare una pasta detergente realizzata con bicarbonato di sodio e acqua in parti uguali.

La dose ideale per un piccolo forno è di circa 115 grammi di bicarbonato e tre gradi cucchiai di acqua. Mentre se il forno è di dimensioni più grandi – o molto sporco - si può raddoppiare la quantità di detergente.

Vediamo i passi da seguire per pulire il forno. Una volta che si è preparata la pasta detergente:

1: Per non sporcare mezza cucina, è bene posare nella zona del forno dei fogli di carta di giornale. La carta dei quotidiani è perfetta per questo compito. Molto assorbente e allo stesso tempo resistente.

2: Successivamente si può utilizzare un panno in microfibra per la prima passata di pulizia e acqua bollente. Così da rimuovere la maggior parte di residui untuosi presenti sulle pareti.

3: Al termine di questa pulizia, si può applicare la pasta detergente. Per ottenere un buon risultato la si deve lasciare agire per circa una o due ore.

4: Terminata l’applicazione si può rimuovere la pasta detergente mediante acqua calda e un panno in microfibra. Così da non perdere pelucchi durante le operazioni di pulizia.

5: Se lo sporco è persistente, si può eseguire una nuova applicazione per rimuovere le ultime parti di sporco.

6: Gli accessori presenti all’interno del fornetto elettrico e il piatto girevole sulla base, si possono pulire nel lavandino o in lavastoviglie.

Durante tutte le operazioni di pulizia è bene indossare dei guanti di plastica. Anche se le sostanze utilizzate non sono corrosive, può essere che entrando in contatto con la pelle diano prurito.

Anche se i più moderni fornetti elettrici sono spesso dotati di una opzione per la loro pulizia, non sempre questo è ideale per mantenerli perfettamente puliti. Se si vuole vederli puliti e splendenti, è sempre opportuno eseguire una pulizia accurata utilizzando questo metodo.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie