Idee & Consigli
comunicato stampa

Omega Properties JSC: Dubai alla conquista della Sicilia

Omega Properties JSC: Dubai alla conquista della Sicilia
Idee & Consigli 09 Gennaio 2023 ore 15:12

Spesso la storia si ripete: e a più riprese in diversi periodi risalenti nel tempo gli Arabi sono sbarcati nel Sud dell’Italia, per portare benessere e ricchezza a questi territori.

Per fortuna i tempi sono cambiati e non si assiste più a invasioni guidate dagli eserciti, quanto a pacifiche “invasioni” commerciali, che portano nuovo benessere e creano possibilità di lavoro in quelle terre dove spesso è proprio il lavoro a mancare.

E questo accade oggi con l’operazione di Omega Properties Jsc, fondo di Dubai, che ha già firmato diversi accordi relativi a progetti per realizzare delle nuove strutture edilizie sia nel centro di Palermo, che nelle zone più importanti della provincia.

Un progetto complessivamente molto importante, che avrà sicuramente un impatto positivo sui livelli occupazionali dell’isola. Il primo dei diversi investimenti in progetto prevede un capitale di 28 milioni di euro.

Le maestranze saranno per la quasi totalità italiane: per questo Omega Properties Jsc ha già siglato diversi accordi con alcune delle più importanti realtà del settore edilizio nel panorama siciliano e italiano, tra cui Itaka Immobiliare srl e Effecieffe Srl, che saranno le società coinvolte nelle prime fasi dei progetti di riqualificazione del territorio.

Un progetto ambizioso, che punta a valorizzare ancora di più un territorio dalla grandi possibilità, che spesso sfortunatamente non sono sfruttate in maniera adeguata. Un territorio che, con le strutture adatte, è in grado di attirare un turismo di alto livello da tutto il mondo.

E questa operazione si presenta come particolarmente interessante anche dal punto di vista finanziario: infatti l’operazione comprende una cartolarizzazione, per cui è già stata ottenuta l’apposita licenza da parte della Banca d’Italia.

Il veicolo finanziario sarà la società italiana Progress Finance SPV, mentre l’importante ruolo di master service verrà ricoperto dalla deposit company elvetica iSwiss, guidata dal CEO Christopher Aleo, e già attiva da tempo nel settore delle cartolarizzazioni.

In realtà iSwiss è un vero e proprio leader nel settore delle cartolarizzazioni, tanto da essere vincitrice del prestigioso premio della rivista Forbes per l’innovazione in questo settore nell’anno 2022. Gli altri player dell’operazione di cartolarizzazione saranno Legale Credit, nel ruolo di arranger, e Italiana Revisioni SPA, che fornirà il supporto per il legal services.

Un’operazione importante, che dimostra come il mercato italiano sia ancora particolarmente attraente per gli investitori esteri, che sono disposti a fornire fondi e progetti per rendere ancora più bello il “Bel Paese”.

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie