Menu
Cerca

Perché avere un hosting performante è un vantaggio per ogni attività?

Perché avere un hosting performante è un vantaggio per ogni attività?
Idee & Consigli 02 Aprile 2021 ore 07:00

Avere un sito che sia lento è un'esperienza davvero frustrante. Questo è da evidenziare in qualsiasi progetto, sia per un sito personale sia per un sito aziendale. In effetti, la velocità delle pagine web è uno degli elementi che gli utenti del web apprezzano di più. Uno dei modi per riuscire ad eliminare il problema della lentezza delle pagine web è quello di migliorare l'ottimizzazione del sito. Tuttavia, questo lavoro può avere un effetto positivo solo parzialmente.

Alla base di questa complicazione c'è il server al quale si affida il proprio sito. Dunque, se si vogliono migliorare i limiti della velocità del proprio progetto online, bisogna necessariamente avere un servizio hosting performante. Ciò vale anche quando si ha in mente di creare un nuovo sito web basato su WordPress o un altro CMS. La scelta della migliore vps hosting è fondamentale. Quali sono le caratteristiche di un servizio di ultima generazione?

Ecco una serie di considerazioni che è bene fare al momento della scelta dell’hosting che andrà a fare da base al proprio progetto web.

Dischi veloci e performanti

Quando si parla di velocità del server, occorre considerare le performance dei dischi. Questi componenti sono fondamentali anche quando si valuta la velocità generale di un computer. Alla base di questo fattore, c'è l'origine dello scambio di dati tra dischi e memoria. Questo continuo scambio avviene con un ritmo frenetico.

Ecco perché i dischi sono importanti per la velocità di un sito. Se attualmente si possiede un sito ospitato su un server dotato di dischi lenti, il passaggio verso un server con dischi ad alte prestazioni farà velocizzare tutte le operazioni. Ecco quindi che il proprio portale web diventerà estremamente competitivo e piacevole da visitare per tutti gli utenti che lo visitano.

Dischi più veloci: quali sono?

A questo punto, bisogna considerare quali sono i dischi più veloci che si possono trovare oggi. Se si possiedono alcune conoscenze informatiche, può essere scontato il fatto che i migliori dischi presenti in circolazione sono gli SSD. Si tratta di dischi a stato liquido, capaci di elaborare migliaia di dati in tempi incredibilmente brevi. Tuttavia, quando si parla di server, questa non è l'unica caratteristica che influenza la velocità. Difatti, occorre anche valutare la qualità della connessione tra i dischi e gli altri elementi essenziali del server.

Per comprendere meglio quest'aspetto, bisogna prendere in considerazione l'esempio di Serverplan. Azienda che possiede all'interno del server dei collegamenti NVMe. Grazie a tali connessioni, i server elaborano i dati ottimizzando i tempi, ottenendo risultati migliori rispetto a qualsiasi disco SATA.

In questo modo, si potrà ottenere una velocità eccezionale per il proprio sito. Sicuramente, una caratteristica fondamentale per chi ha un e-commerce. Tuttavia, anche chi vuole avere un sito aziendale di qualità eccellente dovrebbe prendere in considerazione l'idea di migliorare quest'aspetto. Infine, anche i professionisti che hanno partita IVA e vogliono presentarsi ai clienti possono far colpo grazie alla velocità del proprio sito.

Quali sono i vantaggi di un sito veloce?

Un sito che si basa su un server ottimizzato può essere pratico e intuitivo. Ci sono comunque diversi vantaggi che occorre prendere in considerazione quando si parla di questa caratteristica speciale. Difatti, dopo aver compreso come si può migliorare tale aspetto, bisogna anche capire perché vale la pena fare tale importante passo.

In primo luogo, i clienti che visitano il sito possono rimanere soddisfatti da esso. Negli ultimi tempi, le persone che navigano vogliono ottenere il maggior numero di informazioni nel minor tempo possibile. Ciò è importante specialmente con gli e-commerce. Difatti, i potenziali clienti vogliono visionare le caratteristiche ed i prezzi di molti prodotti in tempi estremamente brevi. Dunque, la velocità di caricamento delle pagine web deve essere sempre minima.

Ad ogni modo, questo aspetto può essere utile anche dal punto di vista SEO. Difatti, quando si ottimizza la parte relativa al server di un sito, si parla di SEO off-site. Facendo le dovute modifiche e magari cambiando il server del proprio sito, si può decisamente migliorare la SEO. Cosa comporta ciò? Ebbene, questo favorisce il posizionamento del proprio sito sui motori di ricerca. Come conseguenza, si potranno ottenere maggiori visite ed aumentare contatti o eventuali introiti.

Infine, un sito veloce grazie all'azione del server è importante anche per l'effetto che ha sui dispositivi mobile. Secondo le ultime statistiche, sono sempre di più gli utenti che navigano sul web sfruttando il proprio smartphone. Un sito rapido è l'ideale da visitare con il proprio telefono. Dunque, gli utenti possono trovarlo piacevole e magari inserirlo tra i preferiti del proprio web browser.

Necrologie