Menu
Cerca

Quanto costa vaccinare un cane e quali sono i vaccini obbligatori

Quanto costa vaccinare un cane e quali sono i vaccini obbligatori
Idee & Consigli 26 Maggio 2021 ore 11:06

Vaccinare il proprio cane in Italia è ancora per il momento facoltativo, eppure la maggior parte di coloro che adottano un animale domestico preferiscono proteggerlo con i vaccini più consigliati. Bisogna poi precisare che in alcune regioni italiane e all’estero esistono dei precisi obblighi da questo punto di vista, il che significa che un animale non vaccinato potrebbe non essere accettato in determinati città o Paesi. Conviene dunque preoccuparsi di tale aspetto, anche perché vaccinare il proprio cane significa tutelarlo e proteggere nel contempo se stessi da eventuali infezioni che potrebbero essere trasmesse all’uomo. 

Quali sono i vaccini più consigliati per i cani

Per i cani esistono vari vaccini, alcuni dei quali sicuramente più raccomandati di altri. Ci sono infatti alcune malattie che rappresentano un serio pericolo per gli amici a 4 zampe e che possono risultare altamente invalidanti o addirittura letali. Con un vaccino è possibile proteggere il proprio animale da tali rischi e nel contempo tutelare anche se stessi. 

Per quanto riguarda il cane, i vaccini attualmente più raccomandati sono quelli specifici per le seguenti malattie: 

  • Parvovirosi (conosciuta anche come gastroenterite virale, è un’infezione letale per i cuccioli e purtroppo piuttosto diffusa)
  • Epatite infettiva (causata da un adenovirus canino, è altamente contagiosa e pericolosa per i cani poiché causa necrosi delle cellule infette e non esiste una cura risolutiva)
  • Cimurro (questa patologia è spesso letale per i cani e causa convulsioni, paralisi ed immunodepressione).

Provvedere a far vaccinare il proprio amico a 4 zampe almeno per proteggerlo dal rischio di contrarre queste malattie è fondamentale, proprio perché parliamo di patologie invalidanti o letali che purtroppo sono piuttosto diffuse. Esistono però molti altri vaccini utili, come quello per la Leishmaniosi: una malattia molto seria e comune tra i cani che può avere risvolti drammatici per la loro salute. 

Quali sono i vaccini obbligatori per i cani

I vaccini obbligatori per legge sono diversi a seconda della regione in cui si vive o del Paese estero in cui si intende andare con il proprio amico a 4 zampe. Conviene dunque informarsi presso il proprio veterinario in modo da avere tutte le indicazioni nello specifico. Un vaccino che è spesso obbligatorio per uscire dai confini nazionali con il proprio pet è quello contro la rabbia, ma potrebbero esserne richiesti anche altri a seconda dello stato in cui si intende andare. 

Quanto costa vaccinare il proprio cane?

I costi per vaccinare il proprio cane sono variabili e dipendono dalla regione in cui si vive e da altri fattori, come il veterinario o la clinica alla quale ci si rivolge. In linea di massima, possiamo stimare che per un singolo vaccino al cane si spendono dai 20 ai 50 euro, ma per quelli più specifici il costo può salire ed arrivare fino a 100 euro o addirittura di più per singola dose. 

I costi non sono riconducibili solo ai vaccini: sicuramente le spese per le cure veterinarie di un cane possono rappresentare una spesa ingente per una famiglia media. Tuttavia, recarsi dal veterinario per ogni visita e valutazione, senza un’adeguata copertura economica può rappresentare un problema. Per questo motivo, per tutte le altre spese veterinarie conviene stipulare un’assicurazione per le spese veterinarie.

Necrologie