Idee & Consigli
viaggio in puglia

Reportage di viaggio: un weekend nell'entroterra pugliese

Reportage di viaggio: un weekend nell'entroterra pugliese
Idee & Consigli 20 Maggio 2022 ore 14:11

Voglia di viaggio, di libertà, di scoperta e di avventura? Non servono molti giorni per immergersi nella bellezza di una località, per staccare un po’ la spina e ricaricare le batterie. Ci si può concedere il regalo di un fine settimana da sogno che sia un pozzo a cui attingere energia per il proprio benessere psicofisico. E, allora andiamo alla scoperta di una delle regioni più belle d’Italia e più... appetitose, la Puglia. Si parte!

Innanzitutto, ricordiamo che, per quanto sia affascinante, la Puglia non offre solo mare, ma un entroterra suggestivo, ricco di natura, di storia e, sicuramente meno frequentato rispetto alla costa, così da godersi una pausa in tutta calma. Né un esempio il Salento che con le sue comunità Griche, offre la bellezza del barocco e della cultura contadina, a riparo dalle affollate spiagge. 

Ad oggi quale che sia la tua destinazione, è bene ricordare di affidarsi a tour operator e agenzie del territorio in grado di fornirti l’alloggio più adatto ai tuoi desideri. Grazie ad ampi cataloghi d’affitto, come case vacanze in Salento di Barbarhouse, si ha infatti la possibilità di trovare la soluzione in linea con le proprie necessità di viaggio. 

Dove andare in vacanza in Puglia? Quali località prediligere? Naturalmente, la risposta è soggettiva, dipende da gusti, tempistiche e desideri, ma scopriamo insieme quali mete non perdere assolutamente.

5 tappe imperdibili nell’entroterra della Puglia

5 tappe imperdibili in Puglia, per un assaggio della regione. In realtà, tutto il territorio offre molteplici occasioni turistiche, ma in un weekend non possiamo, certo visitare ogni angolo, quindi ecco le nostre scelte:

  1. Trani
  2. Uggiano La Chiesa
  3. Poggiardo
  4. Barletta
  5. Altamura

Alla scoperta di Trani, cosa vedere

Andiamo alla scoperta di Trani. Le bellezze pugliesi da vedere sono tante e, tra queste merita una tappa la bella Trani dove fa capolino la sua cattedrale, bellissimo edificio di pietra bianco. Suggestivo anche il quartiere ebraico della Giudecca che ospita sinagoghe antiche e varie piccole botteghe artigianali che sembrano d’altri tempi. Uno scrigno di gioielli del passato.

Una visita a Uggiano La Chiesa, nei frantoi sotterranei

Una visita a Uggiano La Chiesa significa trascorrere il proprio tempo tra botteghe locali e frantoi ipogei. Fascino, suggestione e curiosità del piccolo borgo nell’entroterra salentino. Qui si possono apprezzare i trappeti che, nella tradizione locale, sono ambienti particolari, di forma circolare e al cui centro si trova una pietra movimentata in circolo da un mulo. Servivano alla produzione del rinomato olio di oliva pugliese. Oggi, questi suggestivi frantoi sotterranei sono aperti al pubblico e, quindi visitabili.  

Poggiardo, il minuto borgo bianco

Poggiardo, il minuto borgo bianco. Così è conosciuta questa piccola, deliziosa, località da inserire assolutamente nel proprio itinerario di viaggio. Irrinunciabile la visita al bellissimo parco archeologico chiamato “Parco dei Guerrieri” che custodisce numerosi reperti di arte antica, molti dei quali di origine greca. Per un momento dedicato alla golosità e alle leccornie del posto, si può assaggiare il famoso pasticciotto pugliese, dolce salentino a base di pasta frolla e farcito con crema. Impossibile resistergli.

Castellani per un giorno a Barletta

Castellani per un giorno a Barletta? Si può. Basta recarsi in questa bella città, nota per la sua leggendaria disfida cinquecentesca, rammentata in piazza Sfida con un monumento ai 13 cavalieri che sconfissero i nemici francesi restituendo, così la città agli italiani. Barletta ospita un imponente castello normanno, reso ancora più affascinante dalle diverse stratificazioni storiche, architettoniche, culturali, dovute ai periodi dinastici di cui è stato protagonista. Merita una visita anche la duecentesca cattedrale di Santa Maria Maggiore e la statua in bronzo del Colosso Elaclio, simbolo della città.

Profumo di pane d’Altamura

Il profumo di pane d’Altamura si avverte in tutta la città. La sua fragranza è famosa in ogni zona della regione, d’Italia e non solo. È un motivo in più per una visita. Tra un fornaio e l’altro, Altamura offre una gradevolissima passeggiata per le vie caratteristiche dell’Alta Murgia. Il suo centro storico, tra antiche mura che lo cingono, conserva la cattedrale del Trecento dedicata a Santa Maria Assunta con un portale gotico riccamente decorato.  

Fare base per viaggiare tra mare ed entroterra

Fare base centrale in uno o più luoghi è l’ideale per poi spostarsi agevolmente tra le località marine e quelle più interne. L’ideale nel salentino è prenotare una casa vacanza e muoversi in libertà. Per un passaggio ad Otranto si può sostare “Al Castello Home Holidays”. Sannicola, a due passi da Gallipoli, mette a disposizione la moderna “Casa Gegè”. Se, invece a Lecce si desidera proprio trovarsi in città ed esplorarla dall’interno, “Le case di Bianca” propone diverse soluzioni per le esigenze dei turisti. Per un soggiorno più country, ma sempre comodo ed elegante, a Nardò “Le Cenate Residence” è una struttura immersa nel verde e nella tranquillità. Perfetta per una pausa rilassante dopo una giornata trascorsa in giro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie