Polemiche, primati e retroscena

Il meglio e il peggio di questo Festival di Sanremo 2020

Dal vincitore Diodato al mattatore Achille Lauro, dalla lite fra Bugo e Morgan alla delusione dell'ultimo arrivato Riki, passando per Georgina e Vessicchio.

Il meglio e il peggio di questo Festival di Sanremo 2020
10 Febbraio 2020 ore 14:18

Il Festival di Sanremo 2020 è passato. C’è chi già ne sente la mancanza (e infatti si consola riascoltando i brani, che via via entrano sempre più nella testa), ma c’è anche chi tira un sospiro di sollievo. Ha vinto Diodato, che ha dedicato la sua “Fai rumore” a chi lotta da sempre. E per la prima volta nella storia della kermesse c’è stata una squalifica per defezione. Rivediamo insieme i momenti “topici” di questa settantesima edizione sul palco dell’Aristion, nel bene, ma anche nel male.

Sanremo 2020: Diodato in vetta, la classifica

E’ il 38enne Antonio Diodato, in arte Diodato, a portarsi a casa la vittoria della settantesima edizione di Sanremo 2020. Sul secondo gradino del podio Francesco Gabbani, terzi i Pinguini Tattici Nucelari.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, la classifica completa

La canzone vincintrice “Fai rumore” è stata scritta dall’artista insieme al cremonese Edwyn Roberts, figlio del liutaio Carlos. I due si sono aggiudicati anche il premio della critica “Mia Martini” e quello della sala stampa “Lucio Dalla”.

LEGGI ANCHE: “Fai rumore” in parte cremonese

Fesival degli scandali: dalla lite Bugo-Morgan al poliedrico Achille Lauro

Morgan canta e Bugo se ne va

Nonostante l’intento di Amadeus di mantenere un clima amichevole, inclusivo e tollerante non sono mancate le polemiche e i momenti decisamente sopra le righe. Clamoroso il cambio di testo di Morgan “a sorpresa” con offese dirette al compagno di palco, Bugo, che decide di abbandonare l’esecuzione in diretta. Per la prima volta nella storia della kermesse scatta quindi la squalifica “per defezione”.

LEGGI ANCHE: Morgan cambia il testo in diretta e insulta Bugo, che se ne va

Il leader dei Bluvertigo ha commentato la vicenda sostenendo di essere la vittima di questa storia e che toccherà a lui pagarne le conseguenze.

LEGGI ANCHE: sono io la vittima di tutto questo, faranno pagare a me le conseguenze

I mille volti del poliedrico Achille

A far discutere, ma per motivi diversi, anche Achille Lauro le cui performance non verranno dimenticate. Ogni sera l’artista ha deciso di stupire il suo pubblico con un travestimento spettacolare. Da riferimenti giotteschi a Elizabeth Tudor.

LEGGI ANCHE: Tutte le trasformazioni di Achille Lauro

L’artista di natali veronesi, al secolo Lauro de Marinis, si è sempre professato “romano” e non ha mai parlato delle sue origini, ma è il suo nonno materno era Archimede Zambon, personaggio di spicco della Dc polesana. Zambon, negli anni Settanta e Ottanta è stato anche presidente della Camera di commercio di Rovigo: un uomo conosciutissimo e molto stimato.

Lauro bacia il suo chitarrista Boss Doms

La città scaligera è stata presente all’Ariston anche per via del conduttore Amadeus, che da bambino si trasferì quasi subito con la famiglia a Verona dove prese il via la sua carriera.

LEGGI ANCHE: Verona grande protagonista di Sanremo 2020 

Tutti pazzi per Vessicchio

“Dirige l’orchestra il maestro Peppe Vessicchio”

Gran ritorno del maestro Beppe Vessicchio, che torna a dirigere l’orchestra per il brano de Le Vibrazioni e di nuovo l’Ariston lo acclama come una vera e propria rockstar. Perché Sanremo è Sanremo, ma anche Vessicchio non scherza.

LEGGI ANCHE: L’Ariston acclama il maestro Vessicchio

L’amarezza di Riky

Il bel Riki da Segrate, vicino Milano

Chi ha invece ricevuto quanto riteneva gli fosse dovuto è stato il lombardo Riccardo Marcuzzo, in arte Riki, al suo esordio al Festival della canzone italiana, che si è posizionato all’ultimo posto. L’ex star di Amici se la prende con la giuria demoscopica invitando anche i suoi fan a non supportarlo al televoto.

LEGGI ANCHE: Riki ultimo a Sanremo se la prende con la giuria demoscopica

Un pezzo di cuore Lecchese grazie a Francesca Sofia Novello

Sul palco del Festival di Sanremo, in mondovisione, batte anche un pezzetto di cuore olgiatese. Francesca Sofia Novello, fidanzata del campione di Moto GP Valentino Rossi, ha infatti una zia che vive nel paesino del Lecchese. La donna ha commentato: “Sono orgogliosa di mia nipote. E’ proprio la ragazza della porta accanto, non è abituata alla Tv: lei è fatta così”.

LEGGI ANCHE: A Sanremo batte un pezzo di cuore olgiatese

Georgina dona il cachet al Regina Margherita

La fidanzata di Ronaldo Cr7, Georgina

E chiudiamo la carrellata sanremese con il bel gesto di Georgina Rodriguez, compagna di Cristiano Ronaldo, che ha fatto sapere di aver scelto di devolvere interamente il suo cachet sanremese per l’ospitata del 6 febbraio. L’ente che fruirà della donazione sarà il Regina Margherita, centro infantile di Torino.

LEGGI ANCHE: Georgina Rodriguez devolve il suo compenso al Regina Margherita: ecco a quanto ammonterebbe

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve