a scuola

Anche ai giovani bisogna parlare di tumore: il Progetto Martina al Pessina

Il service è organizzato dal 1999 dai Lions.

Anche ai giovani bisogna parlare di tumore: il Progetto Martina al Pessina
Como città, 14 Febbraio 2020 ore 16:16

La lotta ai tumori passa anche attraverso la cultura. E infatti questa mattina, venerdì 14 febbraio, tanti studenti di età compresa tra i 16 e i 18 anni dell’istituto superiore “Pessina” insieme ai loro professori, hanno partecipato alle “Lezioni contro il silenzio” – Progetto Martina – service pluriennale Lions di rilevanza nazionale per parlare ai giovani dei tumori.

Anche ai giovani bisogna parlare di tumore

Grazie alla disponibilità di due medici pediatri, soci Lions Club Como Plinio il Giovane e Como Lariano, Gabriela Candeo e Daniele Lietti, e al determinante impegno di Mariangela Bertotto, referente Lions per il service, e della sensibilità di Brunella Tettamanti e dell’Istituto Pessina, è stato possibile informare sulle cause, dove rivolgersi per avere chiarimenti, come prevenire e riconoscere i tumori che purtroppo colpiscono anche i giovani, come Martina, scomparsa a causa del tumore al seno che aveva chiesto di informare i giovani “ad avere maggiore cura della propria salute”.

I risultati in termini di efficacia a distanza del service che si svolge dal 1999, sono documentati dai questionari che gli studenti compilano negli anni successivi al corso. Il 50% circa degli studenti ha cambiato stile di vita ed è quindi possibile stimare che questi giovani, grazie alle informazioni ricevute, avranno una riduzione di rischio di contrarre un tumore, nell’arco della loro vita, del 30-50% (www.progettomartina.it)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia