Menu
Cerca
il sondaggio

Pandemia, restrizioni e dad mettono a dura prova gli studenti: apre lo sportello psicologico gratuito di Uds e Jonas

Il 55% di coloro che hanno risposto afferma che la didattica a distanza ha un impatto negativo sulla salute mentale degli studenti.

Pandemia, restrizioni e dad mettono a dura prova gli studenti: apre lo sportello psicologico gratuito di Uds e Jonas
Scuola Como città, 01 Marzo 2021 ore 12:39

“La pandemia da Covid-19 ha avuto effetti disastrosi sul mondo della scuola. Come Unione degli Studenti sono ormai mesi che ci battiamo per un rientro sicuro e in presenza per tutte e tutti e per un sistema che, nonostante la priorità al momento sia “non fermare l’economia”, non lasci indietro chi è ancora tra i banchi” raccontano i ragazzi di Unione degli Studenti che hanno una forte rappresentanza anche sul territorio comasco.

Pandemia, restrizioni e dad mettono a dura prova gli studenti

“Un aspetto totalmente ignorato in questo periodo è l’impatto psicologico che le chiusure e l’incertezza dovute alla pandemia hanno avuto sugli studenti, a cui per mesi è stata negata qualunque interazione sociale e per i quali il futuro è sempre più buio” aggiungono. Per dare un fondamento a quanto raccontato finora, hanno deciso di lanciare un’inchiesta nelle scuole della provincia a cui hanno (per ora) risposto circa 2000 persone. Cosa ne è emerso?

Il 77,7% di chi ha partecipato all’inchiesta dichiara che la scuola gli causa ansia o stress; il 55% di coloro che hanno risposto afferma che la didattica a distanza ha un impatto negativo sulla salute mentale degli studenti; quasi il 40% dei partecipanti dichiara che in questo periodo prova paura o solitudine.

“Di fronte a questi dati pensiamo sia necessario ora più che mai offrire una via d’uscita a tutte le persone che in questo momento stanno soffrendo; persone che, ricordiamolo, vengono ancora trattate come “macchine da sapere” di cui è importante verificare e valutare le conoscenze prima che tutelare il benessere psicofisico – spiegano – In risposta a questo sistema, abbiamo deciso di allestire uno sportello di supporto psicologico gratuito e fruibile da tutti indipendentemente dalla scuola, dall’età e dalla condizione economica”.

Grazie all’associazione Jonas onlus è possibile partecipare a incontri anche online con professionisti del settore disponibili ad ascoltare ed aiutare i ragazzi. I colloqui, garantiti nel più completo anonimato, si potranno prenotare sul sito Salutementaleascuola.jimdosite.com, attraverso cui le persone verranno reindirizzate direttamente ai contatti degli esperti dell’associazione Jonas.

Necrologie