Menu
Cerca

Andrea Arnaboldi ko con Lacko dice addio a Wimbledon

Andrea Arnaboldi eliminato al 2° turno delle qualifiche di Londra.

Andrea Arnaboldi ko con Lacko dice addio a Wimbledon
Sport 29 Giugno 2017 ore 11:49

Andrea Arnaboldi eliminato al 2° turno delle qualifiche di Londra.

Andrea Arnaboldi si arrende a Lacko e saluta Wimbledon

E’ finita l’avventura di Andrea Arnaboldi sull'erba verde di Londra. Dopo aver vinto la gara inaugurale del torneo di qualificazione per accedere al tabellone principale della 131esima edizione di Winbledon battendo Setkic, ieri il 20 enne tennista canturino è stato eliminato. Fatale la sconfitta al secondo turno subita, sui campi del circuito All England Lawn Club di Roehampton, dallo slovacco Lukas Lacko testa di serie numero 4 ed ex 44 nel ranking mondiale. Una seconda partita amara per la racchetta brianzola che si è comunque ben comportata ed ha lottato strenuamente con il forte avversario per sovvertire ancora una volta il pronostico.

Primo set equilibrato poi Lacko la spunta al tie break

L’avvio di prima partita fa ben sperare con Andrea Arnaboldi che parte forte e prova a scappare via sul 3-1. Poi però Lacko sale in cattedra, riesce a riequilibrare la gara e dopo quasi un'ora di gioco s’impone al tie break sul 7-4 anche grazie a due aces.

Secondo set beffardo per Arnaboldi che si arrende 4-6

Anche nella seconda partita Arnaboldi lotta e parte bene. Gara che si mantiene equilibrata con il canturino che sul 3-3 è avanti 40-15 e sembra in controllo. Invece Lacko ancora una volta si salva più volte evitando il break avversario, anzi è capace di sovvertire a suo favore la gara. Si arriva sul 5-4 per lo slovacco bravo a strappare il servizio ad Arnaboldi che così alla prima palla break concessa deve arrendersi per 4-6.  La partita si chiude con il successo di Lacko per 7-6, 6-4 e con Arnaboldi che esce al 2° turno con l’onore delle armi. E la sensazione di aver raccolto meno di quanto meritasse sull'erba londinese.

Necrologie