Coach marco Rota parla dell'Appiano 2020/21

Basket di serie D coach Marco Rota: “Peccato per la mancata C ma ora siamo ancora più competitivi”

Basket di serie D il tecnico del'Appiano Gentile ci presenta la nuova stagione 2020/21.

Basket di serie D coach Marco Rota: “Peccato per la mancata C ma ora siamo ancora più competitivi”
Olgiate, 17 Settembre 2020 ore 17:01

Basket di serie D il tecnico del’Appiano Gentile ci presenta la nuova stagione 2020/21.

Basket di serie D “Abbiamo inserito due elementi di grande esperienza come Lanzani e Leva in un roster già collaudato”

Nel panorama del basket di serie D nostrano c’è chi ha passato un’estate d’attesa e alla fine ha visto le sue attese deluse. Si tratta dell’Indipendente Appiano Gentile che ha visto vanificare nei giorni scorsi la speranza di ripescaggio in C Silver. Un sogno svanito che ha lasciato un pò di amaro in bocca come ammette il confermatissimo coach Marco Rota: “Onestamente le speranze ad inizio estate erano tante anche perchè eravamo in una buona posizione nel ranking dei ripescaggi. La societa e tutti noi speravamo di fare per la prima volta la serie  C… è andata male, pace.  Peccato perchè sarebbe stato importante per la crescita di tutti. Comunque sia le aspettative della societa sono sempre molto alte e anche io da parte mia avevo dato la mia disponibilità a restare sia per la serie C che eventualmente per la D. La cosa primaria era avere una squadra ancor più competitiva e cosi e stato perchè la società ha inserito due giocatori davvero importanti nel roster in gran parte confermato”.

Basket di serie D coach marco Rota
Marco Rota coach dell’Indipendente Appiano Gentile

Coach Rota entra nel dettaglio e ci presenta i due nuovi acquisti.

“Si tratta di due giocatori che conosco molto bene. Il primo è Alessandro Lanzani che è stato il mio capitano a Varedo nelle due promozioni dalla D alla C Gold prima di passare a Saronno ed essere promosso in B. Lanzani può giocare da 4 e 5, vanta esperienza e leadership e sono sicuro che ci darà una grossa mano. Il  secondo acquisto di peso porta il nome di Matteo Leva per 10 anni capitano di Saronno in C Gold che  ha deciso di abbracciare il nostro progetto e questo mi ha fatto un enorme piacere perchè significa che il nostro progetto ha basi solide e fondate. Dopo le partenze di Bartesaghi, Losa, Pasinato e del giovane Quaglia abbiamo confermato Bottinelli, Del Pero, Ferloni, Crastelli, Gorla, Terraneo ai quali come detto abbiamo affiancato il lungo del 1982 Alessandro Lanzani, l’esterno 1989 Matteo Leva, il play 2002 Stefano Chiesa, il prospetto 2002 Andrea Dhaou dalle giovanili di Saronno e aggregheremo il nostro 2002 Dicursi».

Basket di serie D Matteo Leva
Matteo Leva nuovo rinfozo dell’Appiano Gentile

In pratica l’Indipendente 2020/21 è fatta.

“Manca solo il 12° giocatore per completare la rosa ma diciamo che abbiamo: come play Del Pero e Chiesa, come numeri due le guardie Gorla e Terraneo, nello spot di tre Leva e il nostro capitano di lungo corso Simone Ferloni, come 4 agiranno Lanzani, Bottinelli e Dhaou mentre come 5 abbiamo Castelli. Una squadra quindi completa e penso che la serie D sia riduttva per la nostra rosa. Come però ho già detto ai ragazzi ci attende un campionato duro: per assurdo più difficile di quanto sarebbe stata un’eventuale C Silver. Personalmente ritengo il campionato di serie D davvero molto complesso. Molto poi dipenderà da come sarà strutturato il format, dalle conference che stanno ipotizzando e da quando si partirà. Si vocifera verso fine ottobre. Per il momento noi siamo già alla terza settimana di lavoro e di allenamenti che sono stati programmati sia dal punto di vista atletico, tecnico e tattico. La squadra sta lavorando tanto e bene”.

Novità anche nello staff tecnico della prima squadra di Appiano.

“E’ vero al mio fianco quest’anno come assistente c’è Matteo Semoventa una vecchia conoscenza del basket comasco che ci darà0 una grande mano durante la stagione mentre conferato Marco Sapia in veste di dirigente”.

Matteo Semoventa

Rota chiude svelando uno degli obiettivi stagionali cari all’Indipendente Appiano Gentile che non solo puntà ad essere ancora protagonista in  serie D e magari conquistare la promozione sul campo: “Uno degli obiettivi primari di questa stagione per la nostra società è avere una struttura che ci permetta di giocare nelle categorie superiori nel prossimo futuro ecco perchè sta cercando di ristrutturare il palazetto per averlo a norma del più breve tempo possibile”. Già perchà la serie C Silver resta sempre nel mirino dell’Indipendente.

Basket serie D Appiano prima da sola

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia